Economia

Opportunità per le imprese "giovani" con il bando “inNOVazione”

Opportunità per le imprese "giovani" con il bando “inNOVazione”
Economia 02 Aprile 2016 ore 13:39

NOVARA - Promuovere, creare ed incentivare l’innovazione tramite imprese “giovani” costituite in Provincia di Novara.
Questa la finalità del bando “inNOVazione” promosso da Fondazione Novara Sviluppo e giunto alla sua terza edizione.
Mercoledì scorso la presentazione presso la sede della Fondazione, in Via Bovio 6 a Novara: «Coerentemente con quanto previsto dal nostro Statuto, intendiamo sostenere idee innovative di imprese costituite o costituende sul territorio della provincia di Novara - ha spiegato il presidente di Fondazione Novara Sviluppo, Giovanni Rizzo - Target dell'iniziativa sono progetti caratterizzati dall'investimento iniziale contenuto, che intendono innovare in maniera creativa in particolare  nei settori comunicazione, turismo, arte, cultura, nuove tecnologie, design,  educazione, servizi alla persona e green economy, proponendo risposte originali ai bisogni locali».
Il nuovo Bando “inNOVazione” è già pubblicato sul sito www.novarasviluppo.it:  si rivolge a residenti nella provincia di Novara, maggiorenni, che abbiano un'età non superiore ai 45 anni e prevede che gli interessati, autonomamente o assistiti dalla stessa Fondazione, presentino il loro progetto in forma descrittiva corredato da un business plan. Se approvato e selezionato, consentirà alle idee di impresa di beneficiare direttamente di uno o più benefit come un contributo a fondo perduto totale di 6.000 euro, spazi temporanei presso la Fondazione Novara Sviluppo con relativi servizi (utenze, attrezzature, wi-fi, portineria, segreteria), assistenza e supporto per la costituzione e l’avvio di impresa e amministrativa di base, servizi di comunicazione finalizzati alla promozione dell'impresa, nonché di informazione e orientamento verso programmi di finanziamento pubblici e privati:  «Le fasi previste dal bando sono tre - ha proseguito  Rizzo, affiancato nell’occasione da Antonio Piciaccia,  consigliere  della Fondazione Novara Sviluppo - In primis, la candidatura andrà presentata entro le ore 12 del prossimo 2 maggio attraverso l’apposito modulo scaricabile dal sito della Fondazione. Le candidature pervenute saranno soggette ad una prima valutazione, a seguito della quale verrà comunicato ai candidati l'eventuale passaggio alla fase 2 della proposta vera e propria.  Entro e non oltre le ore 17 del 13 giugno dovrà quindi essere presentato il Business Plan, comprensivo di crono programma indicativo delle attività e delle spese. La fase 3, introdotta da questa edizione, prevede l'opportunità di effettuare, il 28 giugno, una presentazione della propria idea direttamente alla commissione giudicante. Al termine di tutto l’iter verrà comunicata la graduatoria finale e definita l'assegnazione dei premi».

Un'altra iniziativa della Fondazione Novara Sviluppo è l'“Open Day” in programma il prossimo 15 aprile presso la propria sede: una giornata per far conoscere più da vicino le realtà che operano all’interno della Fondazione e avvicinare il pubblico al mondo dell’innovazione, della ricerca e della tecnologia di eccellenza.
Nell’ambito della “Giornata della Trasparenza” prevista per legge, dalle ore 9 alle ore 18  la Fondazione Novara Sviluppo ed il suo personale sarà a disposizione per pubblico per visite e presentazioni. “Porte aperte in Fondazione”, dalle ore 15, consentirà nello specifico visite guidate ai laboratori e ai centri di ricerca della Fondazione e delle aziende.  In collaborazione con AIRIcerca - Associazione Internazionale Ricercatori Italiani, alle ore 18 si terrà l’incontro sul tema "Scienza per chi? Rompendo le barriere comunicative": un piccolo viaggio nella ricerca e nella scienza per comprendere come quest’ultima non sia, di fatto, un’entità così lontana dal quotidiano di ciascuno di noi. A seguire, un rinfresco offerto dalla Fondazione concluderà il pomeriggio. Ingresso libero.

Filippo Bezio

NOVARA - Promuovere, creare ed incentivare l’innovazione tramite imprese “giovani” costituite in Provincia di Novara.
Questa la finalità del bando “inNOVazione” promosso da Fondazione Novara Sviluppo e giunto alla sua terza edizione.
Mercoledì scorso la presentazione presso la sede della Fondazione, in Via Bovio 6 a Novara: «Coerentemente con quanto previsto dal nostro Statuto, intendiamo sostenere idee innovative di imprese costituite o costituende sul territorio della provincia di Novara - ha spiegato il presidente di Fondazione Novara Sviluppo, Giovanni Rizzo - Target dell'iniziativa sono progetti caratterizzati dall'investimento iniziale contenuto, che intendono innovare in maniera creativa in particolare  nei settori comunicazione, turismo, arte, cultura, nuove tecnologie, design,  educazione, servizi alla persona e green economy, proponendo risposte originali ai bisogni locali».
Il nuovo Bando “inNOVazione” è già pubblicato sul sito www.novarasviluppo.it:  si rivolge a residenti nella provincia di Novara, maggiorenni, che abbiano un'età non superiore ai 45 anni e prevede che gli interessati, autonomamente o assistiti dalla stessa Fondazione, presentino il loro progetto in forma descrittiva corredato da un business plan. Se approvato e selezionato, consentirà alle idee di impresa di beneficiare direttamente di uno o più benefit come un contributo a fondo perduto totale di 6.000 euro, spazi temporanei presso la Fondazione Novara Sviluppo con relativi servizi (utenze, attrezzature, wi-fi, portineria, segreteria), assistenza e supporto per la costituzione e l’avvio di impresa e amministrativa di base, servizi di comunicazione finalizzati alla promozione dell'impresa, nonché di informazione e orientamento verso programmi di finanziamento pubblici e privati:  «Le fasi previste dal bando sono tre - ha proseguito  Rizzo, affiancato nell’occasione da Antonio Piciaccia,  consigliere  della Fondazione Novara Sviluppo - In primis, la candidatura andrà presentata entro le ore 12 del prossimo 2 maggio attraverso l’apposito modulo scaricabile dal sito della Fondazione. Le candidature pervenute saranno soggette ad una prima valutazione, a seguito della quale verrà comunicato ai candidati l'eventuale passaggio alla fase 2 della proposta vera e propria.  Entro e non oltre le ore 17 del 13 giugno dovrà quindi essere presentato il Business Plan, comprensivo di crono programma indicativo delle attività e delle spese. La fase 3, introdotta da questa edizione, prevede l'opportunità di effettuare, il 28 giugno, una presentazione della propria idea direttamente alla commissione giudicante. Al termine di tutto l’iter verrà comunicata la graduatoria finale e definita l'assegnazione dei premi».

Un'altra iniziativa della Fondazione Novara Sviluppo è l'“Open Day” in programma il prossimo 15 aprile presso la propria sede: una giornata per far conoscere più da vicino le realtà che operano all’interno della Fondazione e avvicinare il pubblico al mondo dell’innovazione, della ricerca e della tecnologia di eccellenza.
Nell’ambito della “Giornata della Trasparenza” prevista per legge, dalle ore 9 alle ore 18  la Fondazione Novara Sviluppo ed il suo personale sarà a disposizione per pubblico per visite e presentazioni. “Porte aperte in Fondazione”, dalle ore 15, consentirà nello specifico visite guidate ai laboratori e ai centri di ricerca della Fondazione e delle aziende.  In collaborazione con AIRIcerca - Associazione Internazionale Ricercatori Italiani, alle ore 18 si terrà l’incontro sul tema "Scienza per chi? Rompendo le barriere comunicative": un piccolo viaggio nella ricerca e nella scienza per comprendere come quest’ultima non sia, di fatto, un’entità così lontana dal quotidiano di ciascuno di noi. A seguire, un rinfresco offerto dalla Fondazione concluderà il pomeriggio. Ingresso libero.

Filippo Bezio

Seguici sui nostri canali