Economia

Ospitalità Italiana, candidature novaresi entro il 1° febbraio

Ospitalità Italiana, candidature novaresi entro il 1° febbraio
Economia 20 Gennaio 2016 ore 16:36

NOVARA – C’è tempo fino a lunedì 1° febbraio per inviare le candidature novaresi per l’edizione 2016 del progetto “Ospitalità Italiana”, iniziativa che mira a mettere in luce la qualità delle strutture ristorative e ricettive attraverso un processo di certificazione e a diffondere tra gli operatori la cultura dell’ospitalità e del miglioramento continuo dei propri servizi.
Il progetto, sostenuto dalla Camera di Commercio di Novara nell’ambito delle attività per la promozione del settore turistico, in collaborazione con IS.NA.R.T. (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche), si rivolge a ristoranti, alberghi, campeggi e agriturismi della provincia di Novara, che fino al termine previsto potranno presentare richiesta per ottenere il prestigioso marchio “Ospitalità Italiana”.
«Il Marchio Ospitalità Italiana è una certificazione volontaria, gratuita e rinnovabile ogni anno – spiega Cristina D’Ercole, segretario generale della Camera di Commercio di Novara – Un segno distintivo che garantisce al cliente la qualità del servizio offerto attraverso una selezione rigorosa: una Commissione di esperti, a seguito delle valutazioni formulate in loco da un tecnico incaricato da IS.NA.R.T., verifica infatti l’effettivo possesso dei requisiti previsti dal disciplinare di riferimento e stabilisce l’idoneità della struttura ad ottenere o meno il riconoscimento».
Il progetto è attivo in oltre 90 province italiane e 50 Paesi, per più di 8mila strutture certificate complessivamente. Nel 2015 sono state 140 le imprese novaresi ad aggiudicarsi il riconoscimento: 81 ristoranti, 33 hotel, 17 agriturismi e 9 campeggi.
Le imprese interessate dovranno presentare domanda di ammissione su apposito modulo (scaricabile dal sito della Camera di Commercio di Novara e in distribuzione presso gli sportelli dell’ente), sottoscritta dal legale rappresentante, entro lunedì 1° febbraio. Le candidature possono essere inviate all’indirizzo di posta elettronica promozione@no.camcom.it, trasmesse via fax al numero 0321.338.289 o consegnate a mano presso l’Ente camerale.
Alle strutture titolari del marchio sarà data visibilità mediante azioni promozionali e tramite l’inserimento gratuito nel sito Internet www.10q.it.

v.s.

NOVARA – C’è tempo fino a lunedì 1° febbraio per inviare le candidature novaresi per l’edizione 2016 del progetto “Ospitalità Italiana”, iniziativa che mira a mettere in luce la qualità delle strutture ristorative e ricettive attraverso un processo di certificazione e a diffondere tra gli operatori la cultura dell’ospitalità e del miglioramento continuo dei propri servizi.
Il progetto, sostenuto dalla Camera di Commercio di Novara nell’ambito delle attività per la promozione del settore turistico, in collaborazione con IS.NA.R.T. (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche), si rivolge a ristoranti, alberghi, campeggi e agriturismi della provincia di Novara, che fino al termine previsto potranno presentare richiesta per ottenere il prestigioso marchio “Ospitalità Italiana”.
«Il Marchio Ospitalità Italiana è una certificazione volontaria, gratuita e rinnovabile ogni anno – spiega Cristina D’Ercole, segretario generale della Camera di Commercio di Novara – Un segno distintivo che garantisce al cliente la qualità del servizio offerto attraverso una selezione rigorosa: una Commissione di esperti, a seguito delle valutazioni formulate in loco da un tecnico incaricato da IS.NA.R.T., verifica infatti l’effettivo possesso dei requisiti previsti dal disciplinare di riferimento e stabilisce l’idoneità della struttura ad ottenere o meno il riconoscimento».
Il progetto è attivo in oltre 90 province italiane e 50 Paesi, per più di 8mila strutture certificate complessivamente. Nel 2015 sono state 140 le imprese novaresi ad aggiudicarsi il riconoscimento: 81 ristoranti, 33 hotel, 17 agriturismi e 9 campeggi.
Le imprese interessate dovranno presentare domanda di ammissione su apposito modulo (scaricabile dal sito della Camera di Commercio di Novara e in distribuzione presso gli sportelli dell’ente), sottoscritta dal legale rappresentante, entro lunedì 1° febbraio. Le candidature possono essere inviate all’indirizzo di posta elettronica promozione@no.camcom.it, trasmesse via fax al numero 0321.338.289 o consegnate a mano presso l’Ente camerale.
Alle strutture titolari del marchio sarà data visibilità mediante azioni promozionali e tramite l’inserimento gratuito nel sito Internet www.10q.it.

v.s.

Seguici sui nostri canali