Premiate le start up novaresi “al decollo” (FOTOGALLERY)

Premiate le start up novaresi “al decollo” (FOTOGALLERY)
Economia 17 Febbraio 2015 ore 20:50

NOVARA – Sono state premiate questa mattina alla Camera di Commercio di Novara le dieci start up novaresi che sono state selezionate dall’ente per ricevere un contributo a fondo perduto per investimenti per la loro attività imprenditoriale. La premiazione delle “Start up al decollo”, questo il nome del bando, è stato il momento culminante del progetto “Nuove imprese per crescere” della Camera di Commercio a sostegno delle nuove imprese che, come ha spiegato il direttore Cristina D’Ercole, “hanno bisogno di aiuto non solo nella prima fase di avvio ma anche di accompagnamento nelle successive fasi che permetta loro di stare sul mercato e svilupparsi. E se le aziende crescono, cresce l’occupazione con effetti positivi su tutta la comunità”. Presente alla premiazione il presidente della Camera di Commercio Maurizio Comoli, il direttore dell’Incubatore d’impresa novarese Enne3 Lorenzo Lener e l’assessore al Commercio del Comune di Novara Sara Paladini che hanno tutti sottolineato, pur sotto vari aspetti, l’importanza del lavoro creato dalle nuove imprese soprattutto quelle che propongono servizi e soluzioni innovative. Proprio con l’incubatore la Camera di Commercio ha avviato una collaborazione per il tutoraggio e la fornitura di servizi di assistenza alle aziende nell’ambito del progetto “Nuove imprese per crescere”. Ha anche organizzato un corso di social media marketing che si è tenuto in gennaio con gli esperti della Ninja Academy e a cui hanno partecipato una ventina di aziende.
Ma ecco chi sono le dieci aziende di recente costituzione (requisito era infatti essere nate dal 1° gennaio 2013) premiate con un contributo di 3.000 euro: Ergamec Srl di Fontaneto d’Agogna (presente l’amministratore Luciano Erbetta, lavorazioni siderurgico-meccaniche); l’Officina del Gusto di Carlotta Felugo di Borgomanero; Audere Srl di Borgomanero (presenti Diego Signini e Riccardo Spera, trasformazione del cioccolato); Mga di Dessì Gigliola (confezione abbigliamento sportivo per ciclisti); Artigianato elettronico di Riva Matteo di Borgomanero; Uniwear Srls di Novara (presente Giorgio Barbaglia, sviluppa connettività ad alta velocità e servizi in cloud per le aziende); Smartseq Srl di Novara (bioinformatica, ovvero rielaborazione e storage di dati biologici come quelli dei risultati delle analisi ospedaliere); MapPlay società cooperativa di Novara di Chiara Contini che ha ritirato il premio e Ginevra Iorio (sviluppo di modelli ludici e didattici per la promozione del territorio); Reios Srl di Novara (presente Massimo Viglione, sviluppo tecnologie avanzate di illuminazione a led); Isalit Srl di Novara (presente Elettra Barberis, monitoraggio di beni culturali).

Valentina Sarmenghi

Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 19 febbraio

NOVARA – Sono state premiate questa mattina alla Camera di Commercio di Novara le dieci start up novaresi che sono state selezionate dall’ente per ricevere un contributo a fondo perduto per investimenti per la loro attività imprenditoriale. La premiazione delle “Start up al decollo”, questo il nome del bando, è stato il momento culminante del progetto “Nuove imprese per crescere” della Camera di Commercio a sostegno delle nuove imprese che, come ha spiegato il direttore Cristina D’Ercole, “hanno bisogno di aiuto non solo nella prima fase di avvio ma anche di accompagnamento nelle successive fasi che permetta loro di stare sul mercato e svilupparsi. E se le aziende crescono, cresce l’occupazione con effetti positivi su tutta la comunità”. Presente alla premiazione il presidente della Camera di Commercio Maurizio Comoli, il direttore dell’Incubatore d’impresa novarese Enne3 Lorenzo Lener e l’assessore al Commercio del Comune di Novara Sara Paladini che hanno tutti sottolineato, pur sotto vari aspetti, l’importanza del lavoro creato dalle nuove imprese soprattutto quelle che propongono servizi e soluzioni innovative. Proprio con l’incubatore la Camera di Commercio ha avviato una collaborazione per il tutoraggio e la fornitura di servizi di assistenza alle aziende nell’ambito del progetto “Nuove imprese per crescere”. Ha anche organizzato un corso di social media marketing che si è tenuto in gennaio con gli esperti della Ninja Academy e a cui hanno partecipato una ventina di aziende.
Ma ecco chi sono le dieci aziende di recente costituzione (requisito era infatti essere nate dal 1° gennaio 2013) premiate con un contributo di 3.000 euro: Ergamec Srl di Fontaneto d’Agogna (presente l’amministratore Luciano Erbetta, lavorazioni siderurgico-meccaniche); l’Officina del Gusto di Carlotta Felugo di Borgomanero; Audere Srl di Borgomanero (presenti Diego Signini e Riccardo Spera, trasformazione del cioccolato); Mga di Dessì Gigliola (confezione abbigliamento sportivo per ciclisti); Artigianato elettronico di Riva Matteo di Borgomanero; Uniwear Srls di Novara (presente Giorgio Barbaglia, sviluppa connettività ad alta velocità e servizi in cloud per le aziende); Smartseq Srl di Novara (bioinformatica, ovvero rielaborazione e storage di dati biologici come quelli dei risultati delle analisi ospedaliere); MapPlay società cooperativa di Novara di Chiara Contini che ha ritirato il premio e Ginevra Iorio (sviluppo di modelli ludici e didattici per la promozione del territorio); Reios Srl di Novara (presente Massimo Viglione, sviluppo tecnologie avanzate di illuminazione a led); Isalit Srl di Novara (presente Elettra Barberis, monitoraggio di beni culturali).

> FOTOGALLERY

Valentina Sarmenghi

Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 19 febbraio