Pubblicato dal Comune di Novara il bando per i contributi per gli affitti

Pubblicato dal Comune di Novara il bando per i contributi per gli affitti
Economia 16 Settembre 2015 ore 08:11

NOVARA - Il Comune di Novara ha pubblicato lunedì 14 settembre il bando per richiedere contributi per il pagamento degli affitti. Le domande dovranno venire presentate entro il 14 ottobre, tramite la compilazione dei moduli pubblicati sul sito del Comune (alla voce Servizi-Casa e Patrimonio-Modulistica) o che si trovano allo Sportello Sociale di Corso Cavallotti, 23, e all’Ufficio Relazioni col Pubblico di via Rosselli, 1
L’assistenza alla compilazione della domanda può essere richiesta presso le sedi dei sindacati Inquilini: Sunia in via Mameli, 7/B; Sicet in via dei Caccia, 7/B; Uniat in viale Dante Alighieri, 23. Le domande devono essere consegnate esclusivamente all’Ufficio Edilizia Sociale, via Tornelli, 5, nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.
Possono fare domanda coloro che affittano abitazioni e sono intestatari di un contratto regolarmente registrato, relativo al 2014, che dimostrano di aver effettivamente pagato il canone e che hanno un Isee non superiore a 6.241,67 euro.
I cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea, per poterne usufruire, devono essere residenti, alla data del 16 luglio 2015, in Italia da almeno 10 anni o nella Regione Piemonte da almeno 5 anni. Sono esclusi contributi per tutti gli alloggi adibiti ad uso non abitativo (box, locali commerciali, ecc. ecc.).
Il contributo massimo concedibile non può essere superiore a 3.000 euro.
Come previsto dal provvedimento regionale non sono ammesse domande di contributi inferiori a 50 euro e non potranno essere erogati contributi inferiori alla stessa soglia minima di 50 euro.
«Questa azione – commenta l’assessore alle Politiche Sociali Sara Paladini – è il segno di una forte attenzione alle famiglie, in particolare a quelle in difficoltà. Una volontà concreta che risponde ad una problematica, quella della casa, tra le più scottanti tra quelle con cui l’amministrazione si è trovata a confrontarsi».
Il bando per il sostegno alla locazione precedente, riferito agli affitti dell’anno 2013, ha ricevuto fondi regionali per un totale di 173.076,83 euro corrispondenti al 23,20% del fabbisogno richiesto. Questi fondi hanno permesso al Comune di Novara di soddisfare 332 domande presentate (di cui 271 a Novara e 61 nei comuni dell’Ambito Territoriale di cui Novara è capofila). Il contributo medio ai beneficiari aventi diritto è stato di 521 euro.

NOVARA - Il Comune di Novara ha pubblicato lunedì 14 settembre il bando per richiedere contributi per il pagamento degli affitti. Le domande dovranno venire presentate entro il 14 ottobre, tramite la compilazione dei moduli pubblicati sul sito del Comune (alla voce Servizi-Casa e Patrimonio-Modulistica) o che si trovano allo Sportello Sociale di Corso Cavallotti, 23, e all’Ufficio Relazioni col Pubblico di via Rosselli, 1
L’assistenza alla compilazione della domanda può essere richiesta presso le sedi dei sindacati Inquilini: Sunia in via Mameli, 7/B; Sicet in via dei Caccia, 7/B; Uniat in viale Dante Alighieri, 23. Le domande devono essere consegnate esclusivamente all’Ufficio Edilizia Sociale, via Tornelli, 5, nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.
Possono fare domanda coloro che affittano abitazioni e sono intestatari di un contratto regolarmente registrato, relativo al 2014, che dimostrano di aver effettivamente pagato il canone e che hanno un Isee non superiore a 6.241,67 euro.
I cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea, per poterne usufruire, devono essere residenti, alla data del 16 luglio 2015, in Italia da almeno 10 anni o nella Regione Piemonte da almeno 5 anni. Sono esclusi contributi per tutti gli alloggi adibiti ad uso non abitativo (box, locali commerciali, ecc. ecc.).
Il contributo massimo concedibile non può essere superiore a 3.000 euro.
Come previsto dal provvedimento regionale non sono ammesse domande di contributi inferiori a 50 euro e non potranno essere erogati contributi inferiori alla stessa soglia minima di 50 euro.
«Questa azione – commenta l’assessore alle Politiche Sociali Sara Paladini – è il segno di una forte attenzione alle famiglie, in particolare a quelle in difficoltà. Una volontà concreta che risponde ad una problematica, quella della casa, tra le più scottanti tra quelle con cui l’amministrazione si è trovata a confrontarsi».
Il bando per il sostegno alla locazione precedente, riferito agli affitti dell’anno 2013, ha ricevuto fondi regionali per un totale di 173.076,83 euro corrispondenti al 23,20% del fabbisogno richiesto. Questi fondi hanno permesso al Comune di Novara di soddisfare 332 domande presentate (di cui 271 a Novara e 61 nei comuni dell’Ambito Territoriale di cui Novara è capofila). Il contributo medio ai beneficiari aventi diritto è stato di 521 euro.