Economia

Sabato l’incontro Fi-Fdi e Lega Nord

Sabato l’incontro Fi-Fdi e Lega Nord
Economia 14 Gennaio 2016 ore 13:07

NOVARA - "Premettendo che i tavoli di confronto non dovrebbero svolgersi sui media, le dichiarazioni del neo commissario cittadino della Lega Nord, non sembra possano spostare l'ago della bilancia".

Diego Sozzani, neoeletto coordinatore provinciale di Forza Italia, e Gianni Mancuso, coordinatore di Fratelli d'Italia, ribattono alle dichiarazioni  rilasciate al Corriere di Novara, dal commissario delle segreteria del Carroccio, Marzio Liuni sulla campagna elettorale novarese.

"Nel confermare la volontà di aprire il tavolo alla Lega Nord - spiegano - abbiamo fissato la data di un incontro che si svolgerà nel primo pomeriggio di sabato prossimo, consapevoli che, stante la recente convocazione del congresso regionale della Lega Nord per il prossimo 14 febbraio, fino ad allora potremo tracciare le fila di un progetto di coalizione, ma certo non chiuderne i confini”. E proseguono: “Comprendiamo sia la scelta del commissario, sia l'urgenza palesata dalla Lega Nord, ma noi ci presenteremo all'incontro con un'autorevolezza politica e istituzionale che, per quanto riguarda la Lega Nord, commissariata a più livelli, in questo momento - è però questione ormai di giorni - non può avere. Riteniamo nel contempo necessario procedere nella definizione di un programma - come peraltro abbiamo sempre dichiarato - e a questo scopo proseguiremo in questa attività di confronto con la Lega e con i potenziali alleati: liste civiche e Democrazia Cristiana». 

Per quanto riguarda Forza Italia, la delegazione sarà composta,  come conferma Diego Sozzani: «Oltre a me, da Annamaria Mellone, coordinatrice cittadina di Forza Italia e Massimo Marcassa, sindaco di Oleggio, che avevo già nominato nell'ambito del coordinamento provinciale come responsabile Enti Locali»

Sandro Devecchi

NOVARA - "Premettendo che i tavoli di confronto non dovrebbero svolgersi sui media, le dichiarazioni del neo commissario cittadino della Lega Nord, non sembra possano spostare l'ago della bilancia".

Diego Sozzani, neoeletto coordinatore provinciale di Forza Italia, e Gianni Mancuso, coordinatore di Fratelli d'Italia, ribattono alle dichiarazioni  rilasciate al Corriere di Novara, dal commissario delle segreteria del Carroccio, Marzio Liuni sulla campagna elettorale novarese.

"Nel confermare la volontà di aprire il tavolo alla Lega Nord - spiegano - abbiamo fissato la data di un incontro che si svolgerà nel primo pomeriggio di sabato prossimo, consapevoli che, stante la recente convocazione del congresso regionale della Lega Nord per il prossimo 14 febbraio, fino ad allora potremo tracciare le fila di un progetto di coalizione, ma certo non chiuderne i confini”. E proseguono: “Comprendiamo sia la scelta del commissario, sia l'urgenza palesata dalla Lega Nord, ma noi ci presenteremo all'incontro con un'autorevolezza politica e istituzionale che, per quanto riguarda la Lega Nord, commissariata a più livelli, in questo momento - è però questione ormai di giorni - non può avere. Riteniamo nel contempo necessario procedere nella definizione di un programma - come peraltro abbiamo sempre dichiarato - e a questo scopo proseguiremo in questa attività di confronto con la Lega e con i potenziali alleati: liste civiche e Democrazia Cristiana». 

Per quanto riguarda Forza Italia, la delegazione sarà composta,  come conferma Diego Sozzani: «Oltre a me, da Annamaria Mellone, coordinatrice cittadina di Forza Italia e Massimo Marcassa, sindaco di Oleggio, che avevo già nominato nell'ambito del coordinamento provinciale come responsabile Enti Locali»

Sandro Devecchi

 

Seguici sui nostri canali