Economia

Sportello Informa Lavoro anche a Bellinzago

Sportello Informa Lavoro anche a Bellinzago
Economia 25 Ottobre 2015 ore 17:16

BELLINZAGO – Con delibera n. 108 dello scorso 24 settembre la giunta comunale ha disposto l’istituzione di uno sportello “informa lavoro” presso i locali comunali già dedicati ai servizi socio-assistenziali, in collaborazione con l’ufficio degli affari generali. Ma soprattutto con la collaborazione, gratuita, delle agenzie interinali del territorio. L’individuazione delle suddette agenzie avverrà a seguito di pubblicazione di avviso esplorativo (i cui dettagli sono reperibili sul sito istituzionale del comune). Si tratta di una decisione presa in sintonia con gli obbiettivi strategici delle linea programmatiche di mandato poste lo scorso anno dall’amministrazione. Obbiettivo dello sportello sarà l’agevolazione del processo di ricerca lavorativa attraverso servizi di supporto idonei. “Sono infatti sempre di più i cittadini che si presentano all’amministrazione pubblica portando un bisogno legato alla perdita del lavoro”, si legge nella delibera, “la domanda di aiuto non è solo di carattere assistenziale, ma anche di tutela della dignità di cittadino e ricerca di aiuto nella transizione da un lavoro ad un altro”. In particolar modo un occhio di riguardo sarà rivolto ai giovani che “terminato il periodo di studi non hanno la possibilità di sperimentarsi in percorsi lavorativi”.

Tra gli obbiettivi di questa iniziativa, i cui dettagli saranno noti solo nelle prossime settimane al termine della ricerca di agenzie interinali interessate alla collaborazione, vi è l’ “aumentare l’occupabilità attraverso la promozione di iniziative che offrano ai cittadini in cerca di lavoro accoglienza, preparazione alla competenza e consulenza finalizzata a cercare o ritrovare un’occupazione”.

ma.ba.

BELLINZAGO – Con delibera n. 108 dello scorso 24 settembre la giunta comunale ha disposto l’istituzione di uno sportello “informa lavoro” presso i locali comunali già dedicati ai servizi socio-assistenziali, in collaborazione con l’ufficio degli affari generali. Ma soprattutto con la collaborazione, gratuita, delle agenzie interinali del territorio. L’individuazione delle suddette agenzie avverrà a seguito di pubblicazione di avviso esplorativo (i cui dettagli sono reperibili sul sito istituzionale del comune). Si tratta di una decisione presa in sintonia con gli obbiettivi strategici delle linea programmatiche di mandato poste lo scorso anno dall’amministrazione. Obbiettivo dello sportello sarà l’agevolazione del processo di ricerca lavorativa attraverso servizi di supporto idonei. “Sono infatti sempre di più i cittadini che si presentano all’amministrazione pubblica portando un bisogno legato alla perdita del lavoro”, si legge nella delibera, “la domanda di aiuto non è solo di carattere assistenziale, ma anche di tutela della dignità di cittadino e ricerca di aiuto nella transizione da un lavoro ad un altro”. In particolar modo un occhio di riguardo sarà rivolto ai giovani che “terminato il periodo di studi non hanno la possibilità di sperimentarsi in percorsi lavorativi”.

Tra gli obbiettivi di questa iniziativa, i cui dettagli saranno noti solo nelle prossime settimane al termine della ricerca di agenzie interinali interessate alla collaborazione, vi è l’ “aumentare l’occupabilità attraverso la promozione di iniziative che offrano ai cittadini in cerca di lavoro accoglienza, preparazione alla competenza e consulenza finalizzata a cercare o ritrovare un’occupazione”.

ma.ba.