Economia

Ultimi eventi con le imprese novaresi a Expo

Ultimi eventi con le imprese novaresi a Expo
Economia 31 Ottobre 2015 ore 09:50

Si è conclusa con un brindisi, rigorosamente di bollicine “Made in Novara” dell’azienda vitivinicola Sergio Barbaglia di Cavallirio, la presentazione del territorio novarese e delle sue eccellenze turistiche ed enogastronomiche che, su iniziativa della Camera di Commercio di Novara e dell’Agenzia Turistica Locale della provincia di Novara, si è svolta sul palco del Cluster del cacao e del cioccolato a Expo Milano 2015 nei pomeriggi del 21 e del 28 ottobre. L’appuntamento del 21 ottobre ha visto la presenza di Giampiero Cravero, chef dei ristoranti “Convivium” di Novara e “Cravero” di Caltignaga, mentre l’intero pomeriggio del 28 è stato dedicato al Novarese: 

Si è conclusa con un brindisi, rigorosamente di bollicine “Made in Novara” dell’azienda vitivinicola Sergio Barbaglia di Cavallirio, la presentazione del territorio novarese e delle sue eccellenze turistiche ed enogastronomiche che, su iniziativa della Camera di Commercio di Novara e dell’Agenzia Turistica Locale della provincia di Novara, si è svolta sul palco del Cluster del cacao e del cioccolato a Expo Milano 2015 nei pomeriggi del 21 e del 28 ottobre. L’appuntamento del 21 ottobre ha visto la presenza di Giampiero Cravero, chef dei ristoranti “Convivium” di Novara e “Cravero” di Caltignaga, mentre l’intero pomeriggio del 28 è stato dedicato al Novarese: gli chef Lucia Guglielmetti del ristorante “Alla Torre” di Romagnano Sesia e Marco Bovio del ristorante “La Crusa dal Ga” di Bellinzago Novarese hanno presentato le proprie proposte enogastronomiche, a base di prodotti del territorio (in primis riso, fornito dall’azienda Rizzotti di Vespolate, e gorgonzola) e ingolosite da un tocco di cioccolato, in omaggio al tematismo del Cluster ospitante, dell’azienda Audere di Borgomanero, presenza fissa nell’Italian Chocolate District di Expo. Non sono mancati il formaggio di capra dell’Agriturismo La Capuccina di Cureggio e un interessante dessert a base di cioccolato, proposto da Federico Cadario della pasticceria “Cadario” di Novara, Eccellenza Artigiana della Regione Piemonte. Grande apprezzamento hanno riscosso i vini delle Colline Novaresi proposti in abbinamento ai piatti, illustrati nelle loro caratteristiche peculiari direttamente dai produttori: l’azienda vinicola Enrico Crola di Oleggio con il Nebbiolo Giulia 2011, l’azienda vitivinicola Sergio Barbaglia di Cavallirio con la Vespolina 2011, la Cantinoteca dei Prolo di Fara Novarese con il Fara 2009, i Vigneti Valle Roncati di Briona con il Ghemme 2011 e l’azienda agricola Imazio Davide di Ghemme con il Ghemme 2007. Un prezioso supporto alla riuscita della manifestazione è stato offerto dall’Istituto “G. Ravizza” di Novara, presente con una delegazione di otto studenti che, coordinati dai docenti Bonfiglio e Mondella, hanno coadiuvato gli chef e gestito il servizio al pubblico. Agli show cooking e alle degustazioni ha fatto da corollario la narrazione delle eccellenze turistiche del territorio, con la proiezione del video “Novara, terra di emozioni”, realizzato da Camera di Commercio e ATL di Novara in occasione di Expo Milano 2015. L’organizzazione degli eventi è stata resa possibile dall’Associazione Scrittori e Sapori di Orta e dalla sua presidente Laura Travaini, che ha gentilmente accordato a Camera di Commercio e ATL la possibilità di essere presenti sul palco del Cluster del cacao e del cioccolato, nello spazio che l’Associazione ha gestito ogni mercoledì pomeriggio in base ad un accordo con Eurochocolate, gestore del Cluster. «È stata una grande vetrina per la promozione del nostro territorio e per la valorizzazione della nostra enogastronomia – dice Maria Rosa Fagnoni, presidente dell’Agenzia Turistica Locale della Provincia di Novara – La presenza di tante eccellenze novaresi sul palco di Eurochocolate, grazie all’Associazione Scrittori e Sapori, ha fatto conoscere ai numerosi visitatori di EXPO, italiani e stranieri, il nostro ricco panorama di prodotti tipici, di produttori e di chef che li sanno proporre sapientemente nelle loro strutture». Cristina D’Ercole, segretario generale della Camera di Commercio di Novara, aggiunge: «Le aziende agroalimentari novaresi hanno ben figurato ad Expo, raccogliendo apprezzamenti da un pubblico ampio ed eterogeneo, dimostrando di essere pronte alla sfida dei mercati internazionali, verso i quali vogliamo accompagnarle con iniziative mirate, cercando di aiutarle a utilizzare gli strumenti utili per avere successo in chiave internazionale, dalla digitalizzazione alle reti d’impresa».

v.s.