Vicenda Musa, Pdl: Sun riacquisti il 2% di Nord Ovest Parcheggi

Vicenda Musa, Pdl: Sun riacquisti il 2% di Nord Ovest Parcheggi
15 Febbraio 2015 ore 02:15

NOVARA – “Sun riacquisti il 2 per cento di Nord Ovest Parcheggi e torni protagonista della gestione della sosta in città. Si accertino, inoltre, le responsabilità politiche delle scelte fin qui fatte”. E’ quanto chiede il gruppo civico Pdl in consiglio comunale.

A Palazzo Cabrino, infatti, il gruppo ha presentato una mozione e un’interrogazione sul tema “Musa”, il nuovo piano della sosta, attivo in città dallo scorso 2 febbraio.

“Il tutto – spiega una nota stampa – per dare risposta ai troppi interrogativi rimasti in sospeso e per chiarire le responsabilità politiche delle scelte a nostro avviso sciagurate che sono state assunte in questa intricata vicenda, a partire dal sorprendente dato finale che ha visto Sun ritagliarsi un ruolo di secondo piano nella gestione della sosta, in favore di una società privata selezionata senza alcuna gara di evidenza pubblica”.

“Per quale motivo e sulla base di quali valutazioni Sun spa ha individuato in Parcheggi Italia spa il proprio partner? Chi ha assunto questa decisione? E perché non è stata comunicata?”, chiede il consigliere Daniele Andretta, primo firmatario dell’iniziativa “e soprattutto per quali motivi Sun spa si è ritrovata da capogruppo del raggruppamento temporaneo di Impresa a socia di minoranza al 49% in Nordovest Parcheggi srl? Chi era al corrente di questo ed ha permesso che tutto ciò avvenisse?”.

Come si ricorderà infatti ai consiglieri comunali, nel corso dell’unica commissione che si è svolta sull’argomento nel mese di dicembre, era stato assicurato che la società Nord Ovest Parcheggi avrebbe visto Sun partecipare al 50% nella nuova compagine societaria e nel ruolo di capogruppo. “Oggi non è più così”, sostengono i rappresentanti Pdl.

Il Gruppo Consiliare di opposizione, composto da Silvana Moscatelli, Daniele Andretta, Isabella Arnoldi, Raimondo Giuliano e Riccardo Monteggia, è “determinato affinché il dibattito del Consiglio Comunale possa arrivare ad individuare con minuta precisione la cronistoria dei fatti insieme ai ruoli ed alle responsabilità delle scelte relative al piano Musa, che ha comunque stravolto, e non sembra  in meglio,  la gestione dei parcheggi in città”.

“Sia che la scelta di Sun spa di scendere alla quota minoritaria del 49% sia stata volontaria o imposta – conclude Andretta – in ogni caso immaginiamo sia stata condivisa dalla Giunta PD-Sel. Riteniamo sbagliata questa privatizzazione, che ha di fatto spogliato la città rispetto a scelte, quelle relative alla sosta, che non possono non avere ripercussioni in termini di gestione del servizio e degli interessi economici della collettività. La nostra mozione, se approvata, permetterà a Sun spa di riacquistare il 2% ora mancante del capitale e permettere così al Comune ed alla città (socia unica di Sun spa) di potere essere determinante nel futuro. Inoltre vorremmo sapere se sulla questione del parcheggio di Largo Bellini è stato trovato un accordo con la società proponente Saba oppure no”.

mo.c.


NOVARA – “Sun riacquisti il 2 per cento di Nord Ovest Parcheggi e torni protagonista della gestione della sosta in città. Si accertino, inoltre, le responsabilità politiche delle scelte fin qui fatte”. E’ quanto chiede il gruppo civico Pdl in consiglio comunale.

A Palazzo Cabrino, infatti, il gruppo ha presentato una mozione e un’interrogazione sul tema “Musa”, il nuovo piano della sosta, attivo in città dallo scorso 2 febbraio.

“Il tutto – spiega una nota stampa – per dare risposta ai troppi interrogativi rimasti in sospeso e per chiarire le responsabilità politiche delle scelte a nostro avviso sciagurate che sono state assunte in questa intricata vicenda, a partire dal sorprendente dato finale che ha visto Sun ritagliarsi un ruolo di secondo piano nella gestione della sosta, in favore di una società privata selezionata senza alcuna gara di evidenza pubblica”.

“Per quale motivo e sulla base di quali valutazioni Sun spa ha individuato in Parcheggi Italia spa il proprio partner? Chi ha assunto questa decisione? E perché non è stata comunicata?”, chiede il consigliere Daniele Andretta, primo firmatario dell’iniziativa “e soprattutto per quali motivi Sun spa si è ritrovata da capogruppo del raggruppamento temporaneo di Impresa a socia di minoranza al 49% in Nordovest Parcheggi srl? Chi era al corrente di questo ed ha permesso che tutto ciò avvenisse?”.

Come si ricorderà infatti ai consiglieri comunali, nel corso dell’unica commissione che si è svolta sull’argomento nel mese di dicembre, era stato assicurato che la società Nord Ovest Parcheggi avrebbe visto Sun partecipare al 50% nella nuova compagine societaria e nel ruolo di capogruppo. “Oggi non è più così”, sostengono i rappresentanti Pdl.

Il Gruppo Consiliare di opposizione, composto da Silvana Moscatelli, Daniele Andretta, Isabella Arnoldi, Raimondo Giuliano e Riccardo Monteggia, è “determinato affinché il dibattito del Consiglio Comunale possa arrivare ad individuare con minuta precisione la cronistoria dei fatti insieme ai ruoli ed alle responsabilità delle scelte relative al piano Musa, che ha comunque stravolto, e non sembra  in meglio,  la gestione dei parcheggi in città”.

“Sia che la scelta di Sun spa di scendere alla quota minoritaria del 49% sia stata volontaria o imposta – conclude Andretta – in ogni caso immaginiamo sia stata condivisa dalla Giunta PD-Sel. Riteniamo sbagliata questa privatizzazione, che ha di fatto spogliato la città rispetto a scelte, quelle relative alla sosta, che non possono non avere ripercussioni in termini di gestione del servizio e degli interessi economici della collettività. La nostra mozione, se approvata, permetterà a Sun spa di riacquistare il 2% ora mancante del capitale e permettere così al Comune ed alla città (socia unica di Sun spa) di potere essere determinante nel futuro. Inoltre vorremmo sapere se sulla questione del parcheggio di Largo Bellini è stato trovato un accordo con la società proponente Saba oppure no”.

mo.c.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità