Glocal news
La mappa mondiale

Lo smog riduce l'aspettativa di vita di anni. Di quanto nella nostra zona?

In Italia la situazione più critica è nella Pianura Padana. Nel mondo ci sono Paesi dove l'inquinamento "ruba" fino a nove anni di vita.

Lo smog riduce l'aspettativa di vita di anni. Di quanto nella nostra zona?
Glocal news 14 Settembre 2021 ore 07:21

Che vivere in una zona ad alto tasso di inquinamento non sia salutare lo sanno anche i sassi. Ma possiamo ipotizzare quanto effettivamente questo incida sulle nostre vite? O meglio, sull'aspettativa di vita. Ora si può. Grazie a uno studio elaborato dall'Energy Policy Institute dell’Università di Chicago (Epic) possiamo calcolare come l’inquinamento atmosferico da particolato (PM10)  sia impattante sulle nostre esistenze, presenti e future.

Quanto si riduce l'aspettativa di vita a causa dello smog?

Partendo dall'assunto che per ogni aumento di esposizione prolungata a ulteriori 10 microgrammi di PM2,5 per metro cubo di aria l’aspettativa di vita si riduce di circa un anno, lo studio (che è disponibile nella sua interezza qui  https://aqli.epic.uchicago.edu/the-index/) prende in esame la situazione a livello mondiale, spiegando quanto tempo - parliamo ovviamente di media, dunque con tutte le specifiche del caso - ci viene "sottratto" a seguito della mancanza di ottemperamento agli interventi suggeriti dall'Organizzazione mondiale della Santità per contenere lo smog. 

La situazione italiana

La mappa ci mostra un'Italia divisa in due. Il Nord da questo punto di vista se la passa decisamente peggio rispetto al Sud (che invece ha il suo bel daffare con un altro problema ambientale impellente, quello dello smaltimento dei rifiuti). La città messa peggio è - e il dato non sorprende - Milano, dove lo smog ci porta via quasi un anno di vita. Poco sotto altre province della  Pianura Padana, una delle aree più inquinate d'Europa. 

Non benissimo anche alcune province venete: Verona, Padova e Vicenza si avvicinano alla metropoli milanese. Più staccate le altre, oltre al Piemonte e alla Liguria.

Al Sud la situazione pare invece non essere preoccupante.

E il resto del mondo?

In Europa la situazione più complessa sembra quella della Polonia, dove in alcune zone si supera l'anno di vita "rubato" dallo smog, ma anche in una piccola area della Bosnia-Herzegovina non  va meglio.
Chi se la vede brutta sono gli indiani. Nella zona dell'Uttar Pradesh, stato indiano a Est di Nuova Delhi, l'inquinamento è capace di sottrarre a ciascun abitante oltre nove anni di vita.

In Africa, in alcune zone centrali della Nigeria si arriva oltre i cinque anni, così come a Jakarta, in Indonesia, in alcune aree del Pakistan, a Lima in Perù e nelle aree più urbanizzate della Cina.