Rischio per la salute

Occhio al batterio nel minestrone di verdure: ritirato dal mercato

Nei lotti indicati nel richiamo alimentare del ministero della Salute si indica una non conformità microbiologica per contaminazione da batteri anaerobi solfito riduttori.

Occhio al batterio nel minestrone di verdure: ritirato dal mercato
Glocal news 06 Luglio 2021 ore 12:36

Microbi, anche conosciuti come germi, capaci di moltiplicarsi in assenza di ossigeno. Sono questi i microbi individuati all'interno di alcune confezioni di minestrone di verdure del marchio "Le Delizie Emiliane". Prodotti che non è consigliabile consumare, e che invece sarebbe bene restituire al punto vendita.

Occhio al batterio nel minestrone di verdure: ritirato dal mercato

Un minestrone come tanti, una confezione come se ne trovano di solito sugli scaffali dei principali supermercati italiani. Eppure, quello in questione, nei lotti indicati, nascondeva un pericolo per la salute: un batterio capace di moltiplicarsi anche in assenza di ossigeno. E allora il richiamo alimentare, da parte del ministero della Salute, è stato davvero quasi un atto dovuto.

Il prodotto a marchio "Le Delizie Emiliane", il minestrone di verdura per essere precisi, commercializzato dalla ditta Nuova Jolli Srl con sede in viale Caduti sul Lavoro 55 a Modena, in scadenza entro il 15 agosto 2021 del peso di 600 grammi, in seguito a una "non conformità microbiologica per contaminazione da batteri anaerobi solfito riduttori - si legge nella nota - rilevata in autocontrollo", non deve essere consumato ma anzi, andrebbe restituito al punto vendita.