Glocal news
Condannato e interdetto

Peculato e indebito utilizzo: carabiniere ruba la carta di credito di un fermato per comprare su Amazon

Ha tentato per quattro volte di usarla per fare acquisti online.

Peculato e indebito utilizzo: carabiniere ruba la carta di credito di un fermato per comprare su Amazon
Glocal news 07 Maggio 2022 ore 11:00

Un carabiniere ha cercato per quattro volte di effettuare degli acquisti con una carta di credito di un fermato. Una pessima scelta, che gli è costata una condanna a due anni.

Carabiniere tenta di usare la carta di credito di un fermato

Come racconta Prima Verona, nell’estate del 2019 i Carabinieri di Verona San Massimo hanno fermato un cingalese in corso Milano mentre era alla guida ubriaco. Nei giorni a seguire uno di loro si è impossessato della carta di credito del fermato e ha tentato per quattro volte di usarla per fare degli acquisti di materiale informatico su Amazon, per un totale di circa 100 euro. Transazioni che però non sono mai andate a buon fine.

I colleghi della stazione di Verona, durante le fase di ricerca della carta di credito hanno chiesto al Carabiniere scelto se sapeva dov’era finita e lui ha confessato:

“L’ho presa io, ho fatto una cavolata”.

Interdetto per 5 anni dai pubblici uffici

Nella giornata di giovedì 5 maggio 2022 il giudice Marzio Bruno Guidorizzi ha condannato il carabiniere a due anni di reclusione e lo ha anche interdetto per 5 anni dai pubblici uffici, per la gravità dei fatti commessi.

L'uomo, infatti, si è macchiato di un doppio reato: di peculato per essersi impossessato della carta di credito del fermato e di tentato indebito utilizzo della carta di credito per aver provato ad effettuare i quattro acquisti utilizzando un account con nome inventato a spese del fermato. Per ora non ha subìto nessun procedimento disciplinare ma è già stato trasferito fuori dalla città scaligera.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter