Percorso a ostacoli

Sanremo 2021 si fa in sicurezza o non si fa: AAA figuranti e pubblico cercansi

Nell’avviso si legge che l’impegno è previsto: dal 2 al 6 marzo 2021 e sono richieste persone conviventi da predisporre in coppia.

Sanremo 2021 si fa in sicurezza o non si fa: AAA figuranti e pubblico cercansi
Glocal news 26 Gennaio 2021 ore 11:10

Tempi duri anche per lo spettacolo con una pandemia mondiale in corso e per la prima volta nella longeva storia del Festival di Sanremo si arriva a considerare possibili slittamenti se non addirittura di rimandarlo all’anno successivo. Tutte ipotesi sul piatto e niente di certo se non una cosa: la confusione dettata dalla difficoltà di gestire una tanto articolata macchina organizzativa in questo momento estremamente complicato e pieno di limitazioni che intaccano la natura aggregativa dell’evento.

GUARDA ANCHE IL VIDEO:


Sanremo 2021: i (tanti) dubbi

Da Prima La Riviera

Amadeus, chiamato a condurre anche quest’anno lo show nella speranza di bissare il successo della scorsa edizione, ha commentato:

Io sono sempre stato chiaro o Sanremo si fa in sicurezza perché la salute viene al primo posto oppure non si fa. Se lo posticipi a maggio non è Sanremo è il Festivalbar. E poi chi dice che a maggio avremo lasciato le mascherine e potremo abbracciarci tranquillamente? Se fosse così firmerei subito ma a maggio probabilmente saremo più o meno nella stessa situazione. Quindi spostarli per poi trovarsi con gli stessi problemi non avrebbe senso. Chiarisco una cosa: non vorrei che sembrasse che mi sono intestardito a fare Sanremo a tutti i costi. Lo deve volere la Rai, la discografia e la città di Sanremo. Lo dobbiamo volere tutti: o siamo compatti e lavoriamo per farlo meglio oppure ci rivediamo nel 2022.

E i dubbi attanagliano anche il prefetto di Imperia, Alberto Intini, che ha incontrato la Rai per iniziare a discutere del piano sicurezza del Festival (previsto dal 2-6 marzo 2021). Un incontro preliminare della durata di circa un’ora, ma non ancora un Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, mancando sia l’Asl che il sindaco di Sanremo, che Intini incontrerà nei prossimi giorni. Il prefetto è stato tranciante:

Una cosa è certa, scontata per loro e per noi: non sarà un evento pubblico e questo è evidente. L’attuale Dpcm, in vigore fino a 5 marzo, al massimo resterebbe fuori soltanto la serata finale del 6, non consente spettacoli aperti al pubblico nei teatri e nei cinema anche all’aperto. Quindi, non c’è alcuna ipotesi di presenza di pubblico né pagante, né su inviti.

sanremo 2021

Si cercano coppie di figuranti

Come ovviare, dunque, al problema del pubblico che nella tradizione della kermesse ha sempre avuto un ruolo cardine? Sfumate le ipotesi di navi et similia ecco quindi che la Rai lancia il casting per la trasmissione televisiva. Nell’avviso si legge che l’impegno è previsto: dal 2 al 6 marzo 2021 e sono richieste persone conviventi da predisporre in coppia.

Esattamente è fondamentale avere il requisito di convivente – è scritto nell’avviso – che permetterà di occupare due poltrone ravvicinate distanziate dalle altre almeno di un metro. Sarà richiesta un’autodichiarazione di convivenza e inoltre sarà richiesto un tampone (rimborsato da Rai) nei giorni precedenti la prima convocazione”. Gli interessati possono inviare una mail al seguente indirizzo: ufficiofigurantisanremo@rai.it con, indicando: nome, cognome e numero di telefono e allegando una foto recente in primo piano, frontale e senza occhiali da sole.

Perché Sanremo è Sanremo, anche con il Covid.

LEGGI ANCHE: Amadeus: “O Sanremo si fa in sicurezza o non si fa”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli