Glocal news
Trombe d'aria e grandine

Torna il downburst: una supercella devasta Vercelli e Novara

Allerta gialla anche nel corso della giornata di oggi, giovedì 8 luglio 2021, su tutta la Regione.

Torna il downburst: una supercella devasta Vercelli e Novara
Glocal news 08 Luglio 2021 ore 10:10

Continua l'allerta gialla. L'ondata di maltempo e forti temporali che ieri, mercoledì 7 luglio 2021, si è abbattuta pesantemente sul Piemonte non darà tregua neanche nel corso della giornata di oggi (in copertina la supercella nel Vercellese da Prima Vercelli). Consistenti episodi di forte pioggia e vento hanno scoperchiato tetti e fatto cadere alberi soprattutto nel vercellese e nel novarese.

Come riportato infatti dall'ultimo bollettino di Arpa Piemonte l'allerta gialla è stata estesa su tutta la Regione piemontese con la possibilità di forti rovesci temporaleschi sulla falsa riga di quelli verificatisi nelle ultime ore.

"In corrispondenza del passaggio del fronte freddo associato all’area depressionaria sul Nord Italia - fanno sapere da Arpa Piemonte - si attiveranno nuovi rovesci e temporali localmente forti o molto forti, diffusi a tutto il territorio regionale nelle ore centrali della giornata. I temporali più intensi potranno essere associati a forti raffiche di vento e grandinate. Un miglioramento è atteso dal tardo pomeriggio di oggi a partire dai settori occidentali. In considerazione di quanto previsto, il Centro Funzionale di Arpa Piemonte ha emesso un’allerta gialla per temporali che potranno determinare locali allagamenti, caduta di alberi, fulmini e isolati fenomeni franosi".

Downburst, che cos’è

Non è stata una tromba d’aria a colpire in particolare il Vercellese, ma qualcosa di molto simile. Si chiama “Downburst” ed è un suo parente stretto, vale a dire venti impetuosi creati dal crollo dell’aria fredda presente in alta quota verso il suolo. In pratica, se il termine “bomba d’acqua” (malgrado meteorologicamente non esista) rende comunque bene un concetto analogo, in questo caso potremmo parlare di «bomba d’aria», ovvero di raffiche oltre i 140 chilometri orari, miste però anche a pioggia e grandine, che si sono abbattute in picchiata.

Downburst del 7 agosto 2019 in Lombardia

Una differenza è, infatti, anche il fatto che rispetto alle trombe d’aria in genere non vi sono moti vorticosi, anche se localmente possono formarsi anche occasionali mulinelli come questo

Vento, pioggia e grandine, Vercelli devastata

 

Il maltempo non ha risparmiato la provincia di Vercelli dove la conta dei danni si è fatta molto più massiccia. In particolare maggiormente colpiti sono stati il rione Cappuccini, dove sono caduti diversi alberi,  e la zona della bassa: ad Asigliano, Tricerro, Prarolo si sono moltiplicati a dismisura gli interventi dei vigili del fuoco a causa di tetti scoperchiati, antenne piegate, alberi sradicati.

LEGGI ANCHE: Temporali e tromba d'aria, una vera catastrofe: la Regione chiede lo stato d'emergenza

LEGGI ANCHE: Trombe d'aria e grandine: un disastro dai contorni impressionanti

Bomba d’acqua: a Novara crolla il tetto di un supermercato

L'allerta gialla per il maltempo segnalata da Arpa Piemonte nel corso della giornata di ieri, mercoledì 7 luglio 2021, si è verificata con tutta la sua aggressività soprattutto nelle province di Novara e Vercelli. Come riportato da "Prima Novara", una vera e propria bomba d'acqua, grandine e vento ha messo a dura prova tutto il territorio novarese. In particolare, nel quartiere Bicocca, è crollato il tetto del supermercato Penny Market in via 23 marzo. Diversi sono stati anche gli alberi caduti in strada e che hanno richiesto il tempestivo intervento da parte da parte dei vigili del fuoco.

“L’eccezionale nubifragio che si è abbattuto nelle nostre zone - spiega il sindaco di Novara - ha causato parecchi danni anche nel nostro comune, in modo particolare a sud della città colpendo zona Bicocca, Olengo, Villaggio Dalmazia e Torrion Quartara. I tecnici del Comune, tra cui l’Ufficio verde pubblico, hanno effettuato i sopralluoghi necessari per le attività di ripristino immediate. Nel frattempo, sono in campo i Vigili del Fuoco per gli interventi più urgenti"

LEGGI ANCHE: Bomba d’acqua: a Novara crolla il tetto di un supermercato

L'impressionante video della grandine a Biella

IL VIDEO:

Come racconta La Nuova Provincia di Biella, nella valle di Mosso un fortissimo rovescio di pioggia e grandine si è abbattuto con tutta la sua forza. Il video qui sopra mostra le potenti raffiche di vento che hanno colpito il territorio biellese.

Tromba d'aria su Crescentino e Chivassese

Una tromba d’aria a Verolengo e nelle sue frazioni con epicentro dei danni a Crescentino e San Sebastiano Po ha danneggiato case, strutture aziendali, serre e colture. "Prima Chivasso" ha raccontato come Crescentino si fosse trasformata in una città irriconoscibile: strade allagate, gazebo distrutti, tetti scoperchiati e auto con seri danni. Il sottopasso che porta da frazione Galli all'ex Teksid, oggi Versalis Eni, è stato chiuso perché allagato. Anche i commercianti della zona hanno segnalato le gravi conseguenze subite dal maltempo:

"Oggi abbiamo avuto parecchi danni in negozio, eravamo in fiume d'acqua, senza corrente e senza nulla che funzionasse. Nonostante il negozio allagato qualche fenomeno chiedeva il tabacco mentre cercavamo dalla disperazione di salvare il salvabile e far uscire l'acqua dal locale".

LEGGI ANCHE: Tromba d'aria su Crescentino e Chivassese, avviate le procedure per lo stato di calamità