Glocal news
tragedia familiare

Ventiquattrenne uccide la mamma a calci e pugni e poi si consegna ai Carabinieri

E' successo ad Aicurzio, in Brianza. Al culmine di una lite il ragazzo ha colpito mortalmente la mamma.

Glocal news 21 Aprile 2022 ore 16:48

Ha ucciso la mamma, poi quando a casa sono arrivati i Carabinieri ha confessato e si è consegnato. Una tragedia familiare si è consumata nel pomeriggio di giovedì 21 aprile 2022 ad Aicurzio, nel cuore della Brianza.

Aicurzio: 24enne uccide  la madre in casa

Come racconta Prima Monza, il delitto è avvenuto al termine di una lite tra la madre e il figlio ad Aicurzio, paese di circa duemila abitanti in provincia di Monza e Brianza. A un certo punto il ragazzo Davide Andrea Garzia, di soli 24 anni, ha colpito mortalmente la mamma, Fabiola Colnaghi, 57, senza lasciarle scampo.

Terribile la prima ricostruzione. Il giovane al culmine di una delle tante liti, avrebbe prima colpito la madre con un paio di pugni facendola finire a terra e poi avrebbe infierito senza pietà con decine di calci, senza darle scampo, fino a provocarne la morte.

Il giovane si è consegnato ai Carabinieri

E' accaduto in un condominio via della Vittoria 6, all'angolo con via Aceti, lungo la  strada che porta dalle scuole verso il cimitero del paese. Sul posto si sono subito portate un'ambulanza e un pattuglia dei Carabinieri. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Il  figlio si è subito consegnato ai Carabinieri, che lo hanno tratto in arresto.

Nel frattempo è stato richiesto anche l'intervento della Scientifica e del pubblico ministero di turno.

La famiglia

L'omicidio si è consumato all'interno di una famiglia conosciuta in paese. Il padre del 24enne ed ex marito della vittima  non abitava più  con i due. Pare che da tempo il figlio  mostrasse segni di insofferenza nei confronti della madre, sfociati  più volte in liti fini al tragico  epilogo.  

LEGGI ANCHE: Uccisa dal figlio con calci e pugni: ecco chi sono la vittima e l'omicida

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter