Menu
Cerca

Come pianificare il proprio viaggio negli Stati Uniti?

Informazioni utili per chi vuole visitare gli Stati Uniti

Come pianificare il proprio viaggio negli Stati Uniti?
Idee & Consigli 03 Maggio 2021 ore 16:29

Visitare gli States è il sogno di molti. E possiamo assicurare che anche coloro che già ci sono stati non vedono l’ora di organizzare la loro prossima vacanza in questa terra che offre davvero tantissimo per tutti i gusti. In questa guida parleremo di alcune linee guida indispensabili per chiunque desidera organizzarsi per andare negli Stati Uniti per un periodo di tempo. 

Documenti necessari

Innanzitutto dovremmo parlare delle questioni di natura prettamente burocratica. L’ESTA è un documento elettronico che per noi italiani deve essere compilato obbligatoriamente. Si tratta di una sorta di visto elettronico da compilare online e che ha valenza di due anni, nel quale dobbiamo inserire delle informazioni sul nostro conto e sul nostro trascorso. 

Solitamente questo documento viene approvato in poche ore. Solamente in pochi casi, quando ad esempio abbiamo viaggiato in alcuni paesi che sono considerati poco “amici” degli Stati Uniti o abbiamo la fedina penale sporca per dei reati specifici, la nostra richiesta potrebbe essere inizialmente respinta. Si può ovviare a questo problema semplicemente contattando l’ambasciata americana in Italia per chiarire la nostra posizione ed ottenere un esito positivo. 

Oltre all’ESTA, è necessario munirsi del passaporto, che possiamo ottenere contattando la locale stazione della polizia di stato. 

Assicurazione medica

Qualcosa che non è obbligatorio ma assolutamente consigliata è l’assicurazione medica. In America la sanità non è pubblica, ed è molto costosa. Molti stranieri hanno provato l’esperienza spiacevole di dover vivere un’emergenza sanitaria con in più la beffa di dover pagare un conto altissimo, spesso nell’ordine di migliaia di dollari. Ecco perché si rivela estremamente necessario stipulare un’assicurazione medica che possa offrire una copertura sia per delle visite specialistiche che per l’ospedalizzazione

Che dire della patente di guida? Ebbene, la nuova patente biometrica viene considerata valida in tutti gli stati della confederazione all’infuori dello stato della Georgia, laddove si rende necessario procurarsi una patente internazionale. In questo caso bisogna recarsi alla motorizzazione locale. La patente internazionale altro non è che un foglio che attesta in modo ufficiale ed in lingua inglese che deteniamo una patente valida. 

Preparare l’itinerario 

A questo punto non ci resta che organizzare il nostro viaggio. Consigliamo di creare un itinerario di viaggio che preveda sia una visita ad alcune delle più grandi metropoli, tra cui abbiamo solo l’imbarazzo della scelta, sia un esperienza in uno dei tanti parchi nazionali che sono disseminati per tutto il territorio, ognuno con delle caratteristiche specifiche. 

Se decidiamo di stilare un itinerario che preveda spostamenti di diversi Km consigliamo di prendere in considerazione la possibilità di noleggiare una macchina. I prezzi solitamente non sono eccessivi, anche se dobbiamo considerare che i costi illustrati nel sito di noleggio di solito non prevedono quelli per l’assicurazione casco, che dovremo concordare se utilizzare o meno una volta che ritiriamo la macchina. Nel calcolare il nostro budget possiamo anche tener conto che i prezzi della benzina sono molto bassi.