Menu
Cerca

Tra stasera e domani torna la serie A con le ultime partite del 2020

Pochi giorni di relax a fine agosto e poi il via alla nuova stagione che si sta rivelando particolarmente interessante

Tra stasera e domani torna la serie A con le ultime partite del 2020
Idee & Consigli 22 Dicembre 2020 ore 11:49

La partite del massimo campionato di calcio italiano si stanno disputando tutte nel rispetto dei protocolli anticovid e sono in molti a concordare come la lotta per il titolo finale sia finalmente aperta a molte squadre e non più solo alla Juventus che negli anni precedenti si trovava con non più di un’avversaria per campionato. Sono in molti a puntare sul fatto che anche l’arrivo a maggio sarà al fotofinish; un campionato emozionante al pari delle nuove proposte Casino disponibili sui diversi dispositivi

Analizziamo il comportamento delle squadre al vertice nel dettaglio

Milan: attualmente in testa alla classifica, dispone di una rosa giovane e fortemente motivata dai successi inanellati e dalla figura carismatica di Zlatan, pronto a caricare in allenamento ogni compagno. Il suo infortunio, che lo lascerà fuori dal campo ancora per qualche settimana potrebbe far perdere una buona fetta dell’efficacia realizzativa dell’undici di Pioli

Inter: la prematura uscita dalla Champions è stata vissuta male da tutto il gruppo, mister Conte incluso. In campionato, pur con qualche difficoltà, la squadra colleziona vittorie che le consentono di restare attaccata al vertice della classifica. Lukaku decisivo e Hakimi grande sopresa nel reparto difensivo.

Juventus: dopo tanti pareggi la squadra è tornata a fare i tre punti. Gli osservatori intravedono i primi effetti della cura Pirlo. Passaggi rapidi, un gioco di palla veloce e una partecipazione attiva all’azione di ogni giocatore in campo; insieme all’Inter dispone della rosa più completa. Il rinnovo di Dybala potrebbe diventare un elemento di disturbo.

Atalanta: Gasperini, in accordo con la società, ha messo ai margini del progetto il Papu. La prestazione contro la Roma sembra aver fatto capire che la squadra è tutta con l’allenatore anche se la speranza è quella di un rientro in rosa di Gomez che nelle ultime ore si è dimostrato particolarmente nervoso. Sarà il mercato di Gennaio a distribuire “pillole di verità” sulla vicenda.

Roma, Lazio e Napoli: in questa analisi le abbiamo unite poiché appaiono sempre incompiute. Stazionano nei piani alti della classifica, insieme alla sorpresa Sassuolo, ma alcune prestazioni non all’altezza hanno fatto si che lasciassero per strada punti fondamentali. Il passaggio del turno della Lazio in Champions è stato salutato con entusiasmo anche se il sorteggio con il Real non è stato benevolo. Gattuso continua a lamentarsi dei cali di tensione della squadra durante i match. Riserviamoci un giudizio definitivo nei primi mesi del 2021.