Iniziative
iniziativa

Il parco di Villa Cicogna si tinge di rosa

A Trecate il simbolo della prevenzione contro il tumore al seno

Il parco di Villa Cicogna si tinge di rosa
Iniziative Ovest Ticino, 02 Novembre 2022 ore 18:49

Il parco di Villa Cicogna a Trecate si colora di rosa grazie alla stretta e fattiva sinergia tra la Lilt e lo Sportello Vita. E’ stata, infatti, inaugurata la scorsa settimana la panchina rosa omaggiata dall’Amministrazione comunale simbolo della prevenzione «e che altrettanto simbolicamente chiude il mese di ottobre da tempo dedicato alla prevenzione dei tumori femminili - ha esordito il consigliere alle Pari Opportunità Michela Cigolini - e che ha visto l’enorme lavoro messo in campo dalla Lilt e dallo Sportello Vita».

Molti i ringraziamenti da fare

«Oggi è il giorno dei ringraziamenti - ha esordito il vice sindaco Rossano Canetta - Allo Sportello Vita, al dottor Brustia, alla dottoressa Gambaro, presidente della Lilt, e agli Uffici comunali. L’auspicio è che la panchina rosa possa indicare a tutti l’importanza della prevenzione non solo nel mese di ottobre ma durante tutto l’anno».

Contro il caro energia non luci ma città rosa

Ai ringraziamenti di Canetta si aggiungono le parole della dottoressa Giuseppina Gambaro: «Quest’anno per ovviare ai problemi del caro energia non abbiamo chiesto l’illuminazione dei monumenti, ma di creare delle ambientazioni e dei segni tangibili che riproponessero il tema della prevenzione. La panchina rosa, inaugurata con lo Sportello Vita e l’Amministrazione, è il simbolo reale di questa sinergia e indica l’importanza di lavorare insieme per il bene comune. La sinergia porta a una maggior sensibilità per promuovere la prevenzione tutto l’anno».

Ricordando la volontaria Giovanna Scevola

«Vorrei condividere con voi il ricordo di chi in passato ha sposato questa causa con un impegno esemplare. Mi riferisco a Giovanna Scevola che per anni è stata la referente della sezione trecatese della Lilt e che ha saputo raccontare una storia di sensibilità e impegno degni di nota». A ricordare la figura di Giovanna Scevola l’attuale referente trecatese della Lilt Maria Luisa Leone: «Giovanna divenne referente locale nel 1983 e con lei gli iscritti aumentarono sempre di più, raggiungendo numeri importanti. Prima 300 e poi addirittura 600. Un impegno con il cuore e tutti la ricordiamo durante le numerose campagne di sensibilizzazione della Lilt con il grande gazebo posizionato davanti alla chiesa parrocchiale. Voleva sempre proporre non solo qualcosa di nuovo, ma sopratutto che le confezioni fossero anche belle».

Dallo Sportello Vita collaborazione confermata

La parola è poi passata alla vice presidente dello Sportello Vita Ambretta Buccianti che, nel portare i saluti della presidente Ferdinanda Zanaria, ha ricordato «i 60 pap test gratuiti effettuati alle donne di Trecate, Cerano e Sozzago grazie alla disponibilità del dottor Brustia che bene confermano la nostra volontà a collaborare».

Tante le autorità presenti all'inaugurazione

Tante le autorità presenti tra i quali l’assessore Rosa Criscuolo, il presidente del Consiglio comunale Giorgio Ingold e i consiglieri comunali Mauro Bricco, Giorgio Capoccia e Raffaele Sacco, il vicepresidente della Provincia Michela Leoni, il consigliere provinciale delegato alle Pari opportunità Annaclara Iodice, il presidente della Commissione per le Pari opportunità della Provincia di Novara Anna Rita Pedroni, gli assessori ceranesi Monica Aina e Daniela Bolognino e il vicesindaco di Sozzago Gianni Andreoletti.
Al termine un gradito buffet offerto dall’Amministrazione e distribuito dal Gruppo Alpini di Trecate.

Seguici sui nostri canali