Agosto torrido

Arpa Piemonte: estate con caldo sopra la media e lievemente più secca

Le previsioni per luglio, agosto e settembre

Arpa Piemonte: estate con caldo sopra la media e lievemente più secca
Pubblicato:

Il prossimo trimestre presenta tutte le condizioni per collocarsi ai primi posti nella classifica dei mesi più caldi; mentre per quanto concerne la siccità, i modelli considerati in questa analisi non presentano un segnale chiaro ed univoco, in particolare per la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. I modelli considerati nell’analisi di questo mese sono otto, elaborati dai principali centri nazionali ed internazionali, e raccolti dal Climate Change Service di Copernicus. È stata inoltre considerata l’aggregazione di tali modelli sviluppata dal C3S di Copernicus, atta a riassumere e sintetizzare i risultati dei modelli in modo da considerare opportunamente le caratteristiche di ognuno.

Arpa Piemonte, estate con caldo sopra la media e lievemente più secca

A luglio, un’area più fresca interesserà la parte centro-occidentale d’Europa compresa tra Francia e Germania. Tale fenomeno potrebbe attenuare parzialmente l’anomalia calda sul nord Italia rispetto a quanto atteso sul resto della nostra penisola, come avvenuto a giugno.

Ondate di calore

Ad agosto e settembre i segnali di un marcato riscaldamento su tutta l’area mediterranea e l’Europa centro-meridionale sono elevati e concordi tra i diversi modelli, lasciando presagire l’arrivo di onde di calore estive importanti, anche sulla nostra regione, con picchi di temperatura elevati.

Agosto il mese più caldo

Tutti i modelli concordano sul fatto che agosto sarà il mese più caldo dei tre presi in esame, seguito da settembre e infine da luglio.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali