Politica locale

A Borgomanero nasce il comitato territoriale del partito “Azione” di Carlo Calenda

Il comitato è composto da 10 figure dai 20 ai 60 anni.

A Borgomanero nasce il comitato territoriale del partito “Azione” di Carlo Calenda
Borgomanero, 12 Maggio 2020 ore 10:05

E’ nato a Borgomanero il comitato territoriale del partito “Azione” di Carlo Calenda.

Nasce “Borgomanero in Azione”: il comitato territoriale del partito di Carlo Calenda

Nasce il comitato territoriale «Borgomanero in Azione», legato al partito “Azione”, fondato dall’eurodeputato Carlo Calenda. Ad annunciarlo è il referente del gruppo, Rubens Toninelli, studente universitario alla sua prima esperienza politica, e Sergio De Stasio, coordinatore provinciale di «Azione». «Si rafforza così la presenza del soggetto liberal-democratico – spiegano dal comitato – sul nostro territorio, grazie all’impegno di iscritti e attivisti che, tramite l’uso di piattaforme telematiche, contribuiscono tuttora alla strutturazione di un’offerta politica di qualità, tanto sul piano nazionale, quanto nel contesto locale, con l’apporto delle più varie competenze, che caratterizzano le 10 figure coinvolte nel comitato locale, comprese tra i 20 e i 60 anni, nello specifico, e solo per citarne alcuni: dal consulente di finanza aziendale, all’architetto e amministratore d’azienda, dall’imprenditore del quarto settore allo studente di giurisprudenza. La posizione politica pregressa degli “azionisti” fondatori del comitato risulta essere altrettanto eterogenea, ma accomunata dal lume della competenza, dello studio e del lavoro, nell’ottica di una politica propositiva e responsabile, seria e costruttiva, capace di proporre una terza via, frapposta tra populismi e sovranismi che – concludono dal comitato – caratterizzano il nostro tempo».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità