Politica
Aveva 67 anni

Addio a Roberto Maroni: il commosso ricordo dei politici novaresi

"Ciao Bobo" ha scritto Alberto Gusmeroli sui social.

Addio a Roberto Maroni: il commosso ricordo dei politici novaresi
Politica Novara, 22 Novembre 2022 ore 14:30

Roberto Maroni è morto questa mattina, martedì 22 novembre 2022, nella sua Lozza, in Provincia di Varese.

Fondatore della Lega Nord

Segretario federale della Lega Nord dal 1º luglio 2012 al 15 dicembre 2013, è stato Ministro dell'interno nei governi Berlusconi I e Berlusconi IV, risultando il primo politico esterno alla Democrazia Cristiana a ricoprire l'incarico nella storia repubblicana, Ministro del lavoro e delle politiche sociali nei governi Berlusconi II e Berlusconi III. È stato presidente della Regione Lombardia dal 2013 al 2018.

Fu pure primo ministro della Padania e presidente del Parlamento del Nord quando ancora Salvini militava nei comunisti padani. Negli ultimi anni ha lavorato come consulente per aziende private e nella formazione universitaria. Si è anche candidato a sindaco di Varese, ma nel giugno 2021 il ritiro per motivi di salute. Era infatti affetto da una grave forma di tumore al cervello.

Le parole del sindaco di Novara Alessandro Canelli

Ci lascia un grande punto di riferimento della politica italiana, purtroppo malato da tempo.
Roberto Maroni ha sempre riscosso apprezzamento da parte dei suoi colleghi, sia all’interno del partito che all’esterno non solo per la sua attività di ministro, sempre svolta con assoluta capacità ed equilibrio, ma anche per il suo grande carisma politico per il quale è sempre stato un punto di riferimento importante per noi leghisti, anche nel suo ruolo di segretario federale.

Il vicesindaco di Arona e parlamentare Alberto Gusmeroli ha pubblicato una foto salutando l'amico "Ciao Bobo".

Seguici sui nostri canali