Menu
Cerca
Novità

Baveno, Verbania e Gravellona insieme per difendere le sponde del torrente Stronetta

Le dichiarazioni del sindaco di Baveno sul progetto sviluppato insieme a Verbania e Gravellona

Baveno, Verbania e Gravellona insieme per difendere le sponde del torrente Stronetta
Politica VCO, 23 Maggio 2021 ore 07:00

Baveno, Verbania e Gravellona hanno intenzione di raggiungere un'intesa sulla difesa delle sponde del torrente Stronetta e del fiume Toce.

Baveno, Verbania e Gravellona prossime a siglare un protocollo d'intesa

Gli eventi atmosferici che hanno colpito la Provincia del Vco nel mese di ottobre 2020 hanno causato ingenti danni al patrimonio pubblico e privato nei Comuni di Verbania, Gravellona Toce e Baveno. Tra i più problematici quelli che hanno colpito il torrente Stronetta e il fiume Toce che interessano i territori dei tre Comuni.
E’ risultato indispensabile individuare gli interventi per una futura sistemazione idraulica e di difesa spondale e, per il suo perseguimento, si è deciso di collaborare con una significativa intesa istituzionale volta ad affrontare anche casi di calamità naturali.

Il commento del sindaco

"Lo studio di fattibilità – dichiara il Sindaco di Baveno Alessandro Monti - comporta sia una suddivisione delle spese, consente di effettuare in futuro maggiori interventi e trovare soluzioni di ampio raggio, oltre a una ricerca condivisa dei fondi necessari a mettere in campo gli interventi. Nel merito lo studio di fattibilità prevede l’analisi idrologica del settore di versante che alimenta la sponda destra del torrente Stronetta, che è stato diretto responsabile dei disastri ambientali, un’analisi idraulica del tronco terminale del fiume Toce per l’esecuzione di una elaborazione che preveda il rimodellamento del fondo e la creazione di una carta dei dissesti dovuti all’evento alluvionale che ha interessato l’area dei tre Comuni".