Case di riposo

Cabina di regia sulle Rsa, l’opposizione in Provincia: “Per Binatti l’ennesimo ritardo”

L'opposizione aveva presentato due giorni fa una Interrogazione sul tema

Cabina di regia sulle Rsa, l’opposizione in Provincia: “Per Binatti l’ennesimo ritardo”
Novara, 19 Aprile 2020 ore 16:22

Cabina di regia sulle Rsa: dopo la convocazione della riunione per discutere sul tema, l’opposizione in Provincia attacca il presidente.

Cabina di regia sulle Rsa: parla l’opposizione

Dopo la convocazione della cabina di regia in Provincia che dovrà discutere del tema dell’emergenza nelle Rsa, l’opposizione parte all’attacco del presidente Federico Binatti. “Era ora – scrivono i consiglieri del gruppo La Provincia in Comune Milù Allegra, Matteo Besozzi e Marco Uboldi  – finalmente Binatti convoca la cabina di regia per mercoledì 22 aprile . La minoranza in provincia l’aveva sollecitato già venerdì 17 con un’interrogazione perché registrava l’immobilismo del Presidente soprattutto tenendo in considerazione che nelle province di Biella e Vco le sono già attive.
Un estremo ritardo quello del Presidente della Provincia, l’ennesimo”.

Il testo dell’interrogazione

I consiglieri di opposizione hanno voluto rendere pubblico anche il testo dell’interrogazione presentata lo scorso 17 aprile. Partendo dal presupposto della grave emergenza nelle case di riposo novaresi e piemontesi, e considerando l’istituzione di un protocollo d’intesa sul tema fra l’Unità di crisi della Regione, le prefetture e le Province che avrebbero dovuto costituire così le cosiddette cabine di regia, l’opposizione richiama la giunta provinciale alle sue responsabilità.  “Si interroga il Presidente della Provincia – si leggeva nel testo dell’interrogazione – per sapere se è stata istituita la cabina di regia, come stabilisce il protocollo sopracitato; in caso affermativo, quali sono le modalità di funzionamento, quando si incontra e con quale frequenza; quali sono le azioni che sta svolgendo”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità