Il caso

Codacons contro il Comune di Novara: “A Pernate faranno un eco-mostro”

L'associazione si dice pronta a depositare un esposto alla Procura della Repubblica

Codacons contro il Comune di Novara: “A Pernate faranno un eco-mostro”
Novara, 21 Giugno 2020 ore 07:00

Codacons si schiera contro il Comune di Novara e sostiene la protesta del Comitato per Pernate.

Codacons scrive al Comune di Novara

E’ con un comunicato ufficiale che i responsabili di Codacons hanno voluto manifestare il proprio appoggio al Comitato per Pernate per la loro iniziativa di protesta contro il progetto di “cementificazione” promosso nella frazione di Novara. Il Comitato, specificano dal Codacons, invierà a tutti gli abitanti una lettera per difendere la frazione dal progetto che porterà alla costruzione di ciò che l’associazione definisce un “ecomostro” all’Interporto merci di Novara con un piano di espansione a est della tangenziale, che arriverebbe molto vicino alle case.

L’associazione minaccia un esposto alla Procura

I responsabili del Codacons minacciano quindi di inoltrare un esposto alla Procura e di costituirsi parte civile nell’eventuale processo per i “reati ambientali”. L’associazione chiede al Comune di informare tempestivamente gli abitanti riguardo ai progetti in cantiere per quella zona. “Il Codacons appoggia l’iniziativa del Comitato – scrivono dall’associazione – si constata come il progetto di “cancellare” parte della campagna del centro abitato per far posto alla logistica, solo perché il Paese si trova a meno di 500 metri dal casello di Novara Est, sia un attacco all’ambiente e alla qualità della vita dei cittadini. Il Piano Regolatore di Novara, per non peggiorare l’ambiente e la salute dei residenti deve prevedere un’alternativa urgente all’urbanizzazione dell’area a Nord dell’abitato”. “Il Comune di Novara ancora una volta, come denunciato dal Codacons in precedenza, deve porre maggiore attenzione alle esigenze dell’ambiente e alla salute dei cittadini – aggiunge il presidente del Codacons Marco Maria Donzelli – la fascia a Nord di Pernate è un polmone verde che protegge il territorio da esondazioni e da polveri sottili emesse dal traffico stradale. Bisogna tutelare l’ambiente e non piegarsi al dio denaro, eliminando tale realtà”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità