Verso il voto

Elezioni comunali Cerano: a sfidarsi Cesti, Frau e Fusetto

Fuori dai giochi l’attuale primo cittadino Andrea Volpi

Elezioni comunali Cerano: a sfidarsi Cesti, Frau e Fusetto
Pubblicato:

Tre liste a Cerano, Comune che nel corso di questi ultimi mesi ha vissuto momenti molto “particolari” a livello politico.

I candidati

Fuori dai giochi l’attuale primo cittadino Andrea Volpi, che addirittura a febbraio aveva confermato non solo la sua candidatura, ma anche già la certezza di essere appoggiato da tutti i simboli del Centrodestra, risultando il primo nell’Ovest a mostrare come la coalizione potesse esistere quando altrove i bisticci e i confronto erano in corso. Si parla di motivi anche personali che hanno fatto cambiare idea all’amministratore locale. La sua eredità, con diversi cambiamenti, è stata raccolta da Mauro Cesti, attuale assessore, che si candida con la lista civica “Noi per Cerano” e che conta tutti e tre i simboli dei partiti del Centrodestra. Questi i candidati: Monica Aina, Alessandro Albanese, Mauro Bandi, Alessandra Baroni, Rocco Corrado, Maria Antonella Gamoletti, Armando Laomedonte, Maria Carmen Mancin, Chiara Moletti, Simone Pizzamiglio, Samuele Sapio e Clara Stagnoli.

Agostino Frau, attuale consigliere di minoranza, è la prima alternativa alla continuità dell’attuale amministrazione; la sua lista civica si chiama “Cerano nel cuore” e conta: Carlo Roccio, Angelo Baratti, Atika Bouqsim, Giovanni Bricco, Vincenzo Carretta, Rachele Mandaglio, Lucrezia Mastri, Irene Quaglino Oliani, Valentina Rosestolato, Raul Soldi, Matilde Spimpolo e Stefano Ubezio.

Terzo, ma solo perché così vuole l’alfabeto Massimo Fusetto, fermo ai box nell’ultimo mandato (per il quale aveva dichiarato proprio a NovaraOggi di non essersi strappato le vesti, ma di aver comunque seguito cosa accadeva in paese), che torna dopo il decennio a fianco di Flavio Gatti con la lista civica “Cerano domani” che conta: Alessandro Bernardinelli, Martina Berti, Roberto Cassini, Cristian Dondi, Paolo Ferrari, Sara Gasparetto, Alessandro Ghirardi, Fabiola Ghirotto, Daniele Lucherini, Sara Marangon, Cristina Morazzoni e Tommaso Vitarelli.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali