Menu
Cerca
Opere pubbliche

Ponte provvisorio di Romagnano: “I lavori non si fermeranno”

Palazzo Natta assicura che il collegamento sarà presto ripristinato

Ponte provvisorio di Romagnano: “I lavori non si fermeranno”
Politica Novara, 25 Aprile 2021 ore 07:00

Ponte provvisorio di Romagnano: la Provincia assicura che i lavori non subiranno uno stop.

Ponte sul Sesia: la Provincia interviene

Avevano fatto discutere nei giorni scorsi le informazioni che riguardavano il ritrovamento di tracce di ferrite (che potrebbe far pensare a vecchi ordigni inesplosi) nel luogo di costruzione del nuovo ponte provvisorio sul Sesia, a Romagnano. Sulla questione interviene ora Marzia Vicenzi, consigliera provinciale delegata alla Viabilità. “Non c’è stato nessun arresto delle attività di cantiere da parte di Anas: i lavori – spiega la consigliera – stanno proseguendo contemporaneamente ad alcuni accertamenti che fanno parte della già avviata bonifica del terreno e le tempistiche saranno rispettate. La presenza di ferrite, tra l’altro, non è necessariamente riconducibile alla presenza di ordigni bellici, dal momento che essa può naturalmente essere presente nel materiale proprio dell’alveo”.

La posizione di Anas

Sulla vicenda è intervenuta anche l’Anas. “La presenza dell’elemento ferromagnetico interferisce con la strumentazione in uso al personale tecnico durante lo svolgimento delle operazioni di bonifica e rende necessario adottare una metodologia d’intervento diversa che prevede l’esecuzione delle ispezioni tramite modalità non ordinarie. È stato, perciò, necessario proporre all’Autorità militare una variante alle metodologie previste per lo svolgimento della bonifica bellica, prima di poter procedere con le attività stesse”.