Il caso

Segretario comunale di Borgo Ticino va in pensione… e torna come assessore

Il sindaco: "L'ho nominato in giunta per la sua professionalità"

Segretario comunale di Borgo Ticino va in pensione… e torna come assessore
Arona, 20 Maggio 2020 ore 07:00

Segretario comunale Michele Gugliotta aveva lasciato l’incarico da poco, ma è tornato ad occuparsi del Comune dopo la nomina da parte del sindaco ad assessore esterno.

Segretario comunale torna dopo la pensione

E’ una scelta insolita che ha provocato un certo stupore quella che è stata presa nei giorni scorsi dal sindaco borgoticinese Alessandro Marchese. Per riempire uno degli «slot» della giunta rimasti vuoti dopo le dimissioni di tre dei componenti della squadra originale di governo uscita vittoriosa dalle elezioni del 2016 infatti, il primo cittadino ha deciso di nominare come assessore esterno con delega al Personale, all’Urbanistica e all’Edilizia privata, l’ex segretario comunale Michele Gugliotta, che era andato in pensione da pochissimo tempo.

Le parole del primo cittadino

“E’ una scelta che ho preso – spiega il sindaco Marchese – a causa del forte rapporto di fiducia che c’è sempre stato tra me e Gugliotta. Il nostro ex segretario comunale ha sempre dimostrato una grandissima professionalità, sia nei confronti dell’Amministrazione che verso il personale. Nel momento in cui è andato in pensione stava portando avanti alcuni impegni che ha espresso la volontà di voler portare a conclusione. Nel frattempo abbiamo trovato anche una soluzione temporanea per l’ufficio della segreteria comunale, dove lavorerà fino ad agosto Rosanna Tranchida, una professionista che si occupa a scavalco anche dei Comuni di Massino Visconti e Suno. Quello del segretario comunale è un nodo che va sciolto il prima possibile: molti sono andati in pensione e gli esami per l’abilitazione dei nuovi segretari sono stati attualmente sospesi”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei