Ciclismo

Immenso Filippo Ganna: il velocista ora vince anche in salita al Giro d'Italia

Il campione del mondo 24enne del Verbano è inarrestabile.

Immenso Filippo Ganna: il velocista ora vince anche in salita al Giro d'Italia
08 Ottobre 2020 ore 11:56

In fuga per 175 km, il ragazzone di Vignone dimostra di non essere solo un cronoman.

Filippo Ganna al Giro d’Italia

Da Prima Novara

Filippo Ganna è un velocista: a cronometro non lo batte nessuno. Eppure ha vinto la quinta tappa del Giro d’Italia da Mileto a Camigliatello Silano che presentava una salita durissima, da scalatori.

“È stata dura – le parole del 24enne ciclista del team Ineos a Sky Sport – A dire il vero non dovevo nemmeno andare in fuga, ma lavorare in supporto di Puccio. Dopo 40 chilometri di scatti e controscatti, ho detto a Salvo: ‘Mettiti alla mia ruota’. E siamo andati via noi due con altri quattro corridori. Sono felice per me e la squadra, con la prestazione di oggi abbiamo riscattato almeno in parte la perdita di Thomas”.

Non si ferma più il ciclista 24enne verbanese che sta stupendo il mondo. Ricordiamo che, da sempre residente a Vignone, sulle alture del Verbano, ha frequentato l’Istituto Lorenzo Cobianchi. Ha esordito gareggiando nella categoria Allievi con il Pedale Ossolano dal 2011 al 2012, ottenendo 20 vittorie, sei al primo anno e quattordici, tra cui il campionato nazionale a cronometro, al secondo.

Una potenza fuori dagli schemi

La sua potenza gli ha permesso il record del mondo dell’inseguimento a Imola nel 2020 LEGGI QUI e in questa disciplina è laureato campione del mondo nel 2016, 2018 e nel 2019 oltre a quest’anno. Poi una crono mostruosa come quella rosa di Palermo, dove ha pedalato per 15’ a 60 all’ora come nessuno mai prima. E ieri la vittoria in salita.

TUTTE LE SUE IMPRESE:

Filippo Ganna sale sul tetto del mondo!

Ganna e Longo Borghini: è doppietta tricolore!

Filippo Ganna nella storia: poker mondiale a Berlino

Filippo Ganna è campione d’Italia a cronometro!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità