Insetti, come tenerli lontani in modo naturale?

In estate le serate in terrazza o all’esterno della propria abitazione sono tra i momenti più belli della giornata. Per chi non vuole essere infastidito dai moscerini e dai tanti insetti volanti che proliferano in questa stagione, ecco una serie di rimedi naturali che li possono tenere lontano.

Insetti, come tenerli lontani in modo naturale?
Idee & Consigli 16 Giugno 2021 ore 08:58

Luce, calore, umidità e la presenza di bevande su un balcone sono delle combinazioni che portano ad attirare moscerini ed altri insetti volanti. Situazione, che in particolare nel periodo estivo e quando le temperature sono più alte, può portare a una serie di fastidi per chi si trova accerchiato da questi fastidiosi esserini volanti.

Per chi ha preso la decisione di salvaguardare l’ambiente in cui vive, gli insetticidi e tutti i sistemi chimici per allontanare gli insetti non sono sicuramente una scelta appropriata. I rimedi naturali per allontanare i moscerini sono molti, e conoscendo i loro punti di forza si può sfruttarli al meglio nelle varie situazioni che si possono presentare. Grazie agli amici di vivodibenessere.it, un magazine online dedicato al benessere e al vivere nel modo più ecologico e a favore di un mondo sempre più green, in questa guida sono stati elencati i 3 metodi più efficaci per tenere lontano i moscerini e gli insetti volanti.

1: Olio di eucalipto al limone

L’olio di eucalipto al limone è da sempre uno dei repellenti naturali più conosciuti ed efficaci per allontanate insetti volanti dai propri balconi. Sono molti i repellenti che vedono questo olio come ingrediente base per allontanare le zanzare.

Per chi vuole realizzare un rimedio naturale fatto in casa, può andare a creare una miscela composta da 1 parte di olio di eucalipto al limone e 10 parti di olio di girasole o amamelide. Il profumo sprigionato dal composto, terrà lontano moscerini e insetti volanti.

2: Lavanda

Oltre ad essere un fiore di rara bellezza e dal colore molto vivace, i fiori di lavanda producono una fragranza ed un olio in grado di allontanare le zanzare. L’olio di lavanda – che è utilizzato anche per realizzare delle candele per allontanare i moscerini – è un olio dalle qualità analgesiche, antimicotiche e antisettiche. Nel caso si venga punti da una zanzara, l’olio può essere utilizzato anche per lenire il fastidio che la puntura può provocare.

Per coltivare la lavanda in giardino o nelle fioriere presenti sui propri balconi, non sono necessarie tante accortezze. Una volta schiacciati i fiori e raccolti i semi, si possono piantare nella terra e aspetta la loro fioritura. La cosa importante, è ricordarsi sempre di annaffiarli e di non esporli direttamente alla luce del sole nelle prime settimane di crescita.

3: Olio di timo

Così come l’olio di eucalipto, anche l’olio di timo è un repellente naturale molto efficace per tenere lontano zanzare, moscerini e insetti volanti. Oltre a far crescere le piante di timo, si può recarsi in erboristeria e acquistare l’essenza di olio di timo.

Bruciare delle foglie di timo in un falò, è il primo passo efficace per allontanare i più fastidiosi insetti volanti. Una volta bruciate, il profumo emanato ha una efficacia di circa 60-90 minuti. Successivamente, sarà necessario bruciarne di nuove per prolungare il loro effetto.

Questi metodi, possono essere anche una scelta ideale da prendere in considerazione per chi si trova in campeggio, in un prato a fare un pic-nic e perché no, anche come repellente naturale da utilizzare quando si gioca con i propri bambini in giardino.

È bene ricordare, che i bambini piccoli sono spesso curiosi e pronti a toccare con le proprie mani ogni oggetto che trovano alla loro portata. Grazie a questi sistemi naturali per allontanare gli insetti volanti e i moscerini, si può essere sicuri che i propri bambini non verranno in contatto con le sostanze chimiche che si possono trovare nei repellenti chimici.