Investimenti: consigli e suggerimenti per comprare azioni online nel 2021

Investimenti: consigli e suggerimenti per comprare azioni online nel 2021
Idee & Consigli Novara, 21 Luglio 2021 ore 07:18

Comprare azioni oggi è molto più facile rispetto al passato, perché è possibile operare da casa affidandosi a intermediari online che sono responsabili della negoziazione dei vari asset. Questa modalità di investimento viene definita trading e per farla è necessario registrarsi in una piattaforma che viene messa a disposizione da un broker. La compravendita digitale di prodotti finanziari è un’attività molto conveniente rispetto ai canali tradizionali, sia in termini di costi sia per la praticità di utilizzo.

Infatti la maggior parte dei mediatori consentono l’accesso ai propri servizi in maniera gratuita e permettono di effettuare i propri investimenti attraverso il deposito di piccole somme di denaro, un’ottima opportunità per i principianti che hanno iniziato da poco a lavorare in questo settore. Inoltre con il trading online è possibile investire in tutti i mercati disponibili, avendo a disposizione in tempo reale tutte le informazioni necessarie. Se si vuole approfondire questa modalità e avere dei suggerimenti su come si compra un'azione online, è possibile consultare direttamente portali specializzati come investireinborsa.org, che propone guide esaustive adatte a tutti gli utenti.

Quali sono le migliori piattaforme.

Il mondo del web mette a disposizione molte risorse per il trading online, infatti è possibile affidarsi a una moltitudine di brokers digitali che offrono strumenti diversi per poter investire. Il più utilizzato è senza dubbio eToro che riserva un account demo gratuito, attraverso il quale è possibile effettuare una sorta di allenamento molto utile per chi si è avvicinato da poco a questo settore. Questa funzione è molto apprezzata, in quanto consente ai principianti di prendere confidenza con la piattaforma, senza investire realmente denaro. Ciò permette di tenere al sicuro il proprio capitale dagli errori che inevitabilmente potrebbero essere commessi e offre la possibilità ai professionisti di implementare nuove strategie e di esplorare nuovi mercati.

Un'altra piattaforma molto apprezzata è capital.com che si distingue per essere uno dei migliori broker CFD per gli utenti europei. Il suo punto di forza è l'intelligenza artificiale su cui si basano i suoi programmi che analizzano in maniera automatica il portafoglio del cliente, consentendo in tempi rapidi di correggere eventuali errori e suggerire proposte di investimento.

Infine IQ Option estende la possibilità di effettuare training on-line a una platea di utenti più ampia, in quanto il deposito minimo è di dieci euro, una cifra davvero bassa se messa a confronto con le funzioni che offre.

Tutti i broker menzionati sono ovviamente certificati e sottoposti a controllo dell'autorità preposta, in modo da poter operare in tutta tranquillità. Dopo aver scelto la piattaforma più affine alle proprie esigenze, è necessario decidere quale tipo di strumento utilizzare per fare trading sulle azioni.

Come investire in azioni.

Esistono due modi per effettuare una compravendita di azioni. Il primo è quello di comprarla direttamente sul mercato, consentendo all'acquirente di diventare azionista della società. In questo caso il servizio migliore è quello offerto da eToro, che permette in pochissimo tempo di investire in questo asset a zero spese. Dopo la registrazione gratuita, l'utente è libero di scegliere se utilizzare l'account dimostrativo per tutto il tempo che desidera oppure confermare il profilo, effettuando un deposito in denaro e iniziare realmente i propri investimenti.

La seconda modalità è quella che permette di operare sulle azioni attraverso i contratti per differenza, ossia strumenti derivati che consentono di puntare sulla risposta dell’oscillazione reale del titolo in borsa, senza possedere realmente l'azione. Questi rendono la compravendita molto più libera e flessibile, poiché si ricava sul movimento del prezzo, permettendo di investire sia sul suo rialzo che su ribasso. Per fare questo è necessario affidarsi ai cosiddetti broker CFD che mettono a disposizione diverse funzionalità a costi davvero bassi. Queste piattaforme, infatti non prevedono commissioni fisse e questo consente al trader di lavorare ininterrottamente, più volte al giorno, senza dover pagare ad ogni operazione.

Per questo gli esperti del settore consigliano di affidarsi interamente ai broker online nella negoziazione di azioni. Risultano più competitivi sia in termini di spese di gestione che di possibilità di investimento, poiché permettono di operare su tutti i mercati disponibili, utilizzando le migliori tecnologie e strumenti finanziari disponibili.