Idee & Consigli

La pelle non va mai a dormire, per questo gli esperti hanno studiato prodotti per la skincare notturna, scopriamo di più insieme.

La pelle non va mai a dormire, per questo gli esperti hanno studiato prodotti per la skincare notturna, scopriamo di più insieme.
Idee & Consigli 20 Dicembre 2022 ore 09:50

La pelle lavora anche di notte, quindi bisogna fornirle l'aiuto necessario per supportarla nella rigenerazione cellulare

Un prodotto che negli ultimi anni si sta facendo conoscere nel mondo della dermocosmesi è il siero: caratterizzato da una texture liquida ma ricca di ingredienti e sostanze dai poteri eccellenti, costituisce la chiusura perfetta per una skincare routine eccellente.

Questo prodotto è davvero il perfetto alleato che c’è ma non si vede: il suo facile assorbimento lascia un terreno sano, idratato, per niente unto e comunque fertile per l’applicazione di altri prodotti beauty (come una crema idratante o un fondotinta, vedi qui). 

A cosa serve il siero notte?

Il siero midnight è un prodotto che stimola i processi di pulizia e rigenerazione notturni della pelle e contribuisce anche al ripristino del film idrolipidico, la barriera della pelle contro gli agenti dell’esterno. Aiutare il ricambio cellulare previene anche l’invecchiamento cutaneo, intanto perché stimola il continuo ricambio cellulare ma anche la produzione di collagene, il responsabile della compattezza ed elasticità della pelle, la cui produzione naturale diminuisce nel corso degli anni: per un'azione antietà, in particolare si consiglia un siero a base di acido ialuronico, che aiuterà a prevenire e contrastare i segni dello sfaldamento cutaneo con un effetto lifting grazie all’azione rassodante.

Quando si mette il siero sulla pelle?

Il siero viso si applica su una pelle già detersa; in particolare il momento migliore è DOPO l’applicazione del tonico, durante la skincare, ma PRIMA della crema idratante o rivitalizzante: grazie alla sua texture liquida verrà assorbito in fretta, e preparerà il terreno per la corretta applicazione della crema, potenziandone gli effetti. È l’ideale penultimo step di una skincare routine ricca ed efficace. 

Quando mettere il siero mattina o sera?

Il siero da notte è un prodotto pensato soprattutto per la sera, nel momento in cui avviene la rigenerazione cellulare. Il momento l’ideale sarebbe durante la skincare notturna, dopo aver depurato il viso dalle impurità incontrate durante il giorno: poche gocce (e un'applicazione costante) per una pelle morbida ed elastica al tatto. 

Tuttavia, sono disponibili anche dei sieri giorno, con una formulazione diversa ma adatta alle esigenze diurne della pelle. Gli ingredienti di un siero giorno, infatti punteranno a nutrire e rinforzare la barriera protettiva della pelle, pronta per affrontare la giornata. In questo caso bisognerà scegliere un siero con ingredienti dai poteri antiossidanti: le vitamine A, C ed E sono degli ingredienti utili per questo scopo.

 Un siero giorno, inoltre, può essere d’aiuto per prevenire le imperfezioni e le macchie della pelle. 

Come applicare correttamente il siero sulla pelle?

Si è detto che il siero agisce in poco tempo e in profondità, grazie alla sua texture liquida e comunque ricca di ingredienti. Tendenzialmente, si consiglia di stendere il siero notte o giorno in diversi modi

1.applicare direttamente sui punti del viso o sulle dita, per poi stenderlo o con piccoli cerchi.

2.picchiettarlo con movimenti decisi ma delicati.

Nel primo caso, il movimento aiuterà a stimolare il rinnovo delle cellule, mentre il secondo contribuirà per rendere la pelle elastica e compatta.

Seguici sui nostri canali