Più sicurezza

Il Gigante assicura tutti i suoi 5mila dipendenti contro il Coronavirus

Indennità di ricovero, indennità di convalescenza e altre forme di assistenza tra cui trasporto e rientro dall’istituto di cura, la baby sitter, la spesa a domicilio, fino alla collaboratrice domestica.

Il Gigante assicura tutti i suoi 5mila dipendenti contro il Coronavirus
24 Marzo 2020 ore 11:58

La catena di supermercati Il Gigante – con oltre 60 negozi in Lombardia, Piemonte e Emilia Romagna – testimonia la propria vicinanza ai dipendenti attraverso una nuova soluzione di welfare, sottoscrivendo a loro sostegno un’assicurazione contro il Coronavirus.

Il Gigante: dipendenti assicurati contro il Coronavirus

Indennità di ricovero, indennità di convalescenza e altre forme di assistenza tra cui trasporto e rientro dall’istituto di cura, la baby sitter, la spesa a domicilio, fino alla collaboratrice domestica. In caso di contagio, tutti i 5mila dipendenti dell’azienda, potranno avvalersi di questi benefit assistenziali.

“Il nostro pensiero in questi giorni è costantemente rivolto ai nostri collaboratori, che con il loro impegno quotidiano garantiscono a tutta la cittadinanza i servizi e la disponibilità dei prodotti nei nostri punti di vendita e portano avanti il proprio lavoro con serietà e convinzione, nonostante la fatica per la pesante richiesta di lavoro segni i loro volti”.

Quotidianamente in prima linea

Gli operatori della grande filiera alimentare, infatti, rientrano in quella categoria di lavoratori “indispensabili” e per loro non vale lo stop che ha interessato la gran parte delle attività produttive del Paese. Ogni giorno questi lavoratori si espongono – seppure con tutte le protezioni del caso – al contatto diretto con numerosi clienti.

“Per questa ragione, Il Gigante ha deciso di dimostrare la propria vicinanza a tutti i Collaboratori, con un gesto concreto, ovviamente “nella speranza che questa assicurazione non debba mai servire”, ma resti un segnale di attenzione verso chi è quotidianamente in prima linea nel servizio al cliente e nel rapporto con le persone.”

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei