Sabato 20 febbraio dalle 16.30

Protesta impianti sci: ecco dove si terranno i flash mob in Piemonte

Obiettivo, richiamare l’attenzione sull’importanza del comparto neve per l’economia dei territori.

19 Febbraio 2021 ore 15:19

Il mondo della montagna protesta sabato 20 febbraio 2021 organizzando un flash mob contro la chiusura degli impianti in diverse stazioni sciistiche piemontesi.

Obiettivo, richiamare l’attenzione sull’importanza del comparto neve per l’economia dei territori montani e lanciare un segnale forte in un momento di emergenza così profondo.

Protesta impianti sci sabato 20 febbraio 2021

A tirare le fila è Arpiet, Associazione regionale piemontese delle imprese esercenti trasporto a fune in concessione, insieme alle altre realtà:

“Vi aspettiamo numerosi- dicono gli organizzatori – nel rispetto delle norme Covid, per esprimere un sentimento di unione e solidarietà nei confronti di un comparto che rappresenta un’ampia fetta dell’economia piemontese e che fin ora ha subito solo gli effetti negativi della crisi, senza aver ricevuto ancora garanzie economiche”.

Dove si terranno domani i flash mob in Piemonte

Per tutti i programmi dettagliati basta collegarsi alle pagine Facebook delle singole località sciistiche: CLICCATE SUI NOMI

Di seguito le località sciistiche che hanno già aderito:

Ad accomunare tutti i flash mob sarà l’orario di inizio: 16.30. Poi ogni comprensorio attuerà l’iniziativa con eventi diversi. Per esempio a Limone Piemonte si salirà a quota 1.400 e qui verranno fatte suonare le sirene dei gatti delle nevi.

 

Video curioso: tutti attaccati al gatto delle nevi

Intanto, in questo filmato, qualcuno s’è inventato una curiosa alternativa agli impianti di risalita…

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli