Nazista e satanista

Soldato progettava un attentato nella caserma Usa di Vicenza

L'intenzione era quella di uccidere quanti più commilitoni possibile in collaborazione con alcuni jihadisti.

Soldato progettava un attentato nella caserma Usa di Vicenza
25 Giugno 2020 ore 10:18

Ha dell’incredibile la notizia che arriva dalla caserma Ederle di Vicenza, una delle basi Usa più grandi nel nostro Paese. Ethan Melzer, un soldato americano 22enne originario di Louisville, nel Kentucky, è stato fermato in tempo: stava progettando un attentato terroristico, l’intenzione era quella di uccidere quanti più commilitoni possibile.

La caserma Ederle

Nazista, jihadista e satanista… a 22 anni

Da Prima Vicenza

L’indagine internazionale portata avanti dalla FBI ha portato alla scoperta di particolari inquietanti sul militare della 173/a Brigata a stelle e strisce, ora accusato di alto tradimento e di cospirazione ai danni degli Stati Uniti d’America.

Il giovane era infatti neonazista e satanista iscritto alla organizzazione ‘Ordine dei 9 Angoli’. Melzer avrebbe contattato altri non meglio specificati terroristi jihadisti per fornire loro informazioni utili all’attacco.

Etil Reggad, così si faceva chiamare, nelle intercettazioni inneggiava a Bin Laden, Adolf Hitler e, tanto per non farsi mancare nulla, anche a Satana.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità