Novità

Stresa lancia "I love Mottarone" per rilanciare il turismo nella zona

Striscioni per le città del lago: molti i Comuni che hanno già aderito

Stresa lancia "I love Mottarone" per rilanciare il turismo nella zona
Turismo VCO, 20 Giugno 2021 ore 07:00

Stresa lancia la campagna con la parola d'ordine "I love Mottarone", con lo scopo di rilanciare il turismo e superare il danno d'immagine causato dalla tragedia in funivia.

Stresa lancia una campagna dal titolo "I love Mottarone"

Il Comune di Stresa ha annunciato nei giorni scorsi di voler rilanciare il turismo in città e sul Mottarone. Dopo la tragedia della funivia, la città ha bisogno di diffondere un clima di positività riguardo alle bellezze incredibili che il territorio offre. "Dopo la recente tragedia avvenuta sulla Funivia Stresa Mottarone - scrivono dal Comune - l’Amministrazione si è attivata per aiutare la ripresa delle attività in vetta gravemente penalizzate".

Striscioni da appendere in tutte le località del lago

"Come primo segnale - prosegue la sindaca Marcella Severino - abbiamo creato un’immagine promozionale con il claim I LOVE MOTTARONE con cui verranno realizzati striscioni da posizionare a Stresa e sulla strada che sale in direzione Mottarone. Abbiamo chiesto ad altri Comuni di partecipare e con piacere la risposta affermativa è già arrivata dai Comuni di Arona, Baveno, Casale Corte Cerro, Gravellona Toce, Omegna e Verbania".

Amiamo il Mottarone, la montagna non ha colpe

"E’ un primo passo a cui ne seguiranno altri sicuri che altre amministrazioni ci seguiranno - conclude la sindaca nella sua comunicazione - il file per la realizzazione del materiale verrà messo a disposizione di chi lo vorrà utilizzare. Amiamo il Mottarone, la montagna non ha colpe!".