Moma Winter Cup

Agil Volley, l’Under 18 si conferma regina

Le trecatesi, guidate da Matteo Ingratta, conquistano per la quarta volta consecutiva la competizione di Modena.

Agil Volley, l’Under 18 si conferma regina
Ovest Ticino, 31 Dicembre 2019 ore 15:55

Agil Volley: le trecatesi di coach Matteo Ingratta si confermano regine della Moma Winter Cup.

Agil Volley, quarta vittoria consecutiva

Quarta vittoria consecutiva. L’Under 18 targata Agil Volley e guidata da Matteo Ingratta conquista per la quarta volta consecutiva la Moma Winter Cup, competizione di tre giorni che si è svolta dal 27 al 29 dicembre a Modena. Sette partite e sette vittorie, raggiunte dopo match che sono stati un crescendo di intensità, dal primo posto nel mini girone N, alla vittoria in semifinale contro UnionVolley Pinerolo, alla finalissima contro Moma Anderlini.
Un ottimo allenamento per le Igorine che militano anche nel campionato di B1.

Il percorso vittorioso della tre giorni

Igor Volley Novara – Marina di Venezia Cav-tre: 2-0 (25-8; 25-7)
Igor Volley Novara – Volley Brianza Est: 2-0 (25-12; 25-18)
Igor Volley Novara – Gm Oasi Noceto: 2-0 (25-11; 25-16)
Igor Volley Novara – Upc Colombo Impianti: 2-0 (25-18; 25-10)
Us Torri – Igor Volley Novara: 0-2 (13-25; 17-25)
Igor Volley Novara – UnionVolley Pinerolo: 2-0 (25-13; 25-10)
Moma Anderlini – Igor Volley Novara: 0-2 (21-25; 13-25)

Ingratta: “Un’esperienza importante”

Le parole di Matteo Ingratta: “E’ stata un’esperienza importante per tanti punti di vista. Innanzitutto siamo contenti per la vittoria, che non è mai scontata, assolutamente. Sono contento delle prestazioni, arrivate dopo i giorni di pausa natalizia, che ci hanno aiutato a rimanere in allenamento e soprattutto ci hanno permesso di vivere situazioni molto allenanti come incontrare avversarie mai viste prima. E’ stato un livello in progressione, nel primo girone abbiamo incontrato squadre meno esperte e via via il livello di intensità è cresciuto. Hanno giocato tutte le atlete presenti con minutaggi importanti e soprattutto sono stati giorni belli perché i tornei fanno sempre aggregazione”.