Sport
Premiazione

Al Circolo Vela Orta la Stella d'oro del Coni

La società cusiana è l'unica società in Piemonte ad aver ricevuto la massima onorificenza alla Reggia di Venaria.

Al Circolo Vela Orta la Stella d'oro del Coni
Sport Alto Novarese, 08 Ottobre 2022 ore 08:26

Al Circolo Vela Orta la Stella d'oro del Coni. Massimo riconoscimento sportivo per l'associazione cusiana, consegnato alla Reggia di Venaria Reale direttamente dalle mani di Giovanni Malagò.

Il presidente Brambilla ha ritirato l'onorificenza da Malagò e Ricca

Il numero uno del Coni nazionale, affiancato dall'assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca, ha premiato il presidente del circolo nautico Gianmaria Brambilla in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno dello sport piemontese.
A livello nazionale nel 2020 solo 15 società sportive hanno ricevuto questa onorificenza; il Circolo Vela Orta è stata l'unicain Piemonte e l’unica in Italia nel mondo velico ad ottenerla.

 

Le motivazioni del premio al circolo velico cusiano

Diverse le motivazioni che hanno portato a questo riconoscimento, a partire dai risultati sportivi conseguiti dagli atleti fin dalla fondazione: da Giorgio "Dodo" Gorla, medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Mosca 1980 nella classe Star, a Daniele Poli, da Manuel Vaccari fino all'emergente Michele de Gennaro. Ma anche per l'organizzazione di eventi nazionali e per le numerose iniziative messe in atto per avvicinare a questo sport le nuove generazioni e le persone disabili, queste ultime attraverso il progetto "Vela No Limits".

Riconoscimenti per i sette atleti di Novara e Vco alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Alla Reggia di Venaria sono stati premiati, con il titolo di atleti dell'anno, anche i campioni olimpici di Tokyo 2020: per le province di Novara e Vco hanno ricevuto il riconoscimento sette atleti: Filippo Ganna ed Elisa Longo Borghini per il ciclismo, Cristina Chirichella e Caterina Bosetti per la pallavolo, Linda Oliviri per l'atletica leggera, Cristina Scazzosi e Mohammed Amine Kalem per il Cip (Comitato italiano paralimpico).

Seguici sui nostri canali