Sport
Volley

Al PalaIgor il 5° Memorial Giampaolo Ferrari

Sabato 15 e domenica 16 ottobre il torneo in memoria dell'imprenditore novarese: con la Igor Novara anche Cuneo, Pinerolo e Mondovì.

Al PalaIgor il 5° Memorial Giampaolo Ferrari
Sport Novara, 06 Ottobre 2022 ore 18:57

Al PalaIgor il 5° Memorial Giampaolo Ferrari. Sabato 15 e domenica 16 ottobre a Novara quattro squadre piemontesi faranno le prove generali in vista dell'inizio dei campionati di serie A di volley femminile.

Sabato 15 e domenica 16 ottobre con la Igor Novara anche Cuneo, Pinerolo e Mondovì. Il ricavato andrà ad Angsa

Con le padrone di casa della Igor Volley Novara, con mezza squadra ancora ai Mondiali, ci saranno anche Pinerolo, Cuneo e Mondovì, squadra di A2 che ha sostituito Chieri, quest'ultima alle prese con le gare di qualificazione per la Challenge Cup.
Le due semifinali si disputeranno sabato 15 ottobre: alle 16 Cuneo-Pinerolo e alle 18,30 Igor Novara-Mondovì. Domenica 16 ottobre dalle ore 15 le finali per il 3° e 4° posto e per il 1° e 2° posto.
Biglietti a 10 euro (posto unico) validi per entrambe le partite della giornata. Il ricavato del torneo sarà devoluto ad Angsa (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) di Novara e Vercelli.

Un appuntamento tradizionale in memoria di uno dei fondatori che ha riportato il volley di vertice a Novara

Un appuntamento tradizionale, dedicato alla memoria di Giampaolo Ferrari, uno dei fondatori del progetto che 10 anni fa ha riportato la pallavolo di vertice nella città di Novara. Durante la presentazione, alla Comoli Ferrari, nella avveniristica saletta di 3E Lab, l'amministrato delegato Paolo Ferrari, figlio dell'indimenticato Giampaolo, ha ringraziato la società novarese "per l'opportunità". "Siamo arrivati al quinto anno con il Memorial Giampaolo Ferrari, che è diventato ormai per tutti noi una tradizione, e quest'anno sarà un grande derby piemontese. Papà era presente quel giorno nella sede della Banca Popolare quando tutto ebbe inizio. Sicuramente era un visionario, credeva moltissimo nei giovani".
Accanto a lui erano seduti tanti amici, come il main sponsor Fabio Leonardi, Fabio Ravanell e Eraldo Peccetti, che hanno ribadito l'importanza di "fare rete", ma anche la presidente suor Giovanna Saporiti e il direttore generale Enrico Marchioni e per il Comune di Novara l'assessore allo Sport, Ivan De Grandis.

Seguici sui nostri canali