Sport

Finale scudetto per la Igor Volley: oggi si apre la sfida

Alle 18 al PalaIgor davanti al sold out di oltre 4000 spettatori.

Finale scudetto per la Igor Volley: oggi si apre la sfida
Sport Novara, 01 Maggio 2019 ore 01:00

Finale scudetto per la Igor Volley. Si apre oggi alle 18 al PalaIgor la sfida al meglio dei 5 match che assegnerà lo scudetto 2019 del volley femminile. Di fronte ancora una volta, la seconda consecutiva che vale il triangolino tricolore, Igor Novara e Imoco Conegliano, un confronto tra i due Club che però è iniziato nel 2013/14 e ripropostosi negli anni a seguire fino a questa stagione dove le formazioni di Barbolini e Santarelli, in un crescendo di duelli, si son giocate e si giocheranno tutti e 4 i trofei più importanti.

Finale scudetto: i precedenti che sono valsi un trofeo

Per ora il conto tra le due è pari, 1 a 1; A Conegliano è andata la SuperCoppa italiana, alle novaresi la Coppa Italia e adesso, in poco meno di 20 giorni si affronteranno per i due più importanti, lo scudetto appunto e poi la Champions League. Nella storia i due Club si sono incontrati 24 volte con 14 vittorie ad appannaggio delle venete e 10 per le azzurre. In particolare si ricordano nel 2014 la semifinale di Coppa Italia a Rimini dove si impose l’Igor che poi il giorno dopo si cucì la coccarda tricolore, poi rivincita nel 2016 per le gialloblu che, sempre in Coppa Italia in semifinale, sconfissero le novaresi. Nel 2017 Novara, fresca di scudetto, si aggiudicò la SuperCoppa, battendo 3 a 2 l’Imoco e poi replicò a Bologna nel marzo successivo del 2018 aggiudicandosi la sua 2° Coppa Italia. Nel finale della stessa stagione però, l’Imoco si prese la rivincita, prendendosi lo scudetto dopo 4 match.

Il via allo spettacolo oggi al PalaIgor davanti al sold out di oltre 4000 spettatori

Si parte appunto oggi 1° maggio con gara 1 a Novara (arbitri l’internazionale Santi di Città di Castello e Cerra di Bologna), si proseguirà sabato 4 e lunedì 6 al PalaVerde di Treviso poi, eventualmente con ancora una gara, Venerdì 10, al PalaIgor e in caso di 2 vittorie a testa, 5° partita a Treviso, domenica 12. Poi, dopo una settimana, sabato 18 grande chiusura della stagione per i Club con la finale di Champions a Berlino.

Squadre al completo

Igor e Imoco si presenteranno con i loro roster al completo. Conegliano liquidando Monza in tre partite nella serie di semifinale ha avuto qualche giorno in più di riposo rispetto alla Igor che, viceversa, per approdare alla finale ha dovuto giocare una gara in più prima di prevalere su Scandicci. Con ogni probabilità, il coach della Igor manderà in campo Carlini in diagonale ad Egonu, Veljkovic e chirichella saranno le centrali, Bartsch e Plak le schiacciatrici con Sansonna libero. Dall’altra parte della rete, Santarelli, risponderà con la polacca Wolosz in  cabina di regia, Fabris opposto, De Kruijf e Folie centrali, Hill e Sylla schiacciatrici, De Gennaro libero.

Attilio Mercalli

Seguici sui nostri canali