Menu
Cerca
Volley

Francesca Piccinini ci ripensa e torna a giocare

L'ex capitana della Igor rientra con la Unet E-Work Busto Arsizio. Con il sogno delle Olimpiadi...

Francesca Piccinini ci ripensa e torna a giocare
Sport Novara, 16 Gennaio 2020 ore 17:08

Francesca Piccinini fa marcia indietro e torna a giocare. Nella mattinata di oggi, infatti, la Unet E-Work Busto Arsizio ha ufficializzato il ritorno della quarantunenne ex capitana della Igor Novara sui campi di gioco con la propria maglia.

Il sogno del cassetto: partecipare alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Quella che era inizialmente sembrata nelle scorse ore essere più una “boutade” dal sapore mediatico-pubblicitario che altro, si è invece rivelata una notizia vera. Piccinini, dopo l’annuncio del ritiro nello scorso settembre e un successivo periodo di pausa, si era rimessa a lavorare ospite del Club Italia al Centro Pavesi di Milano. Prima con la volontà di mantenersi in forma ma poi evidentemente e forse anche sollecitata dalla Fipav, di cui è anche consigliere federale, con una idea maturata via via nel tempo, cioè quella di rimettersi in gioco sul serio e provare a conquistarsi una maglia azzurra per Tokyo 2020 viste le problematiche del movimento nazionale sulla carenza di schiacciatrici da valutare in chiave olimpica.

Da domani al lavoro in palestra in vista della trasferta di domenica a Chieri

Quindi, detto fatto. Busto ha preso la palla al balzo ed il suo presidente Pirola ha condotto una trattativa diretta e la accoglie a braccia aperte nel suo club. Piccinini, comincerà la sua nuova avventura già domani pomeriggio mettendosi a disposizione di Stefano Lavarini e vestirà la maglia rossa delle “farfalle” bustocche con il suo numero 12 sin dalla prossima partita che la squadra lombarda disputerà a Chieri domenica.
a.m.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli