Sport
Ciclismo

Ganna d'argento con il quartetto azzurro ai Mondiali

In Francia la squadra dell'inseguimento su pista si arrende solo in finale alla Gran Bretagna.

Ganna d'argento con il quartetto azzurro ai Mondiali
Sport Novara, 13 Ottobre 2022 ore 21:26

Filippo Ganna d'argento con il quartetto azzurro ai Mondiali. La squadra dell'inseguimento su pista si arrende solo in finale alla Gran Bretagna.

I campioni del mondo in carica cedono di due decimi in finale con la Gran Bretagna

A S. Quentin En Yvelines, in Francia, sulla pista che ospiterà le gare delle prossime Olimpiadi del 2024, i campioni del mondo e olimpici in carica cedono per due decimi ai britannici dopo aver ottenuto il secondo crono nella fase eliminatoria e battuto in semifinale l'Australia, poi quarta alle spalle della Danimarca.

Per l'ultimo atto una novità: Consonni prende il posto di Lamon

Rispetto alla semifinale il c.t. Marco Villa ha presentato una novità: assieme a Filippo Ganna, Jonathan Milan e la novità Manlio Moro viene schierato Simone Consonni al posto di Francesco Lamon.
La Gran Bretagna arrivava alla finale forte del miglior tempo grazie alla vena di un quartetto affiatato, pilotato da Dan Bigham, l'ingegnere-atleta della Ineos (la squadra di SuperPippo) detentore del record dell'ora prima della prestazione "monstre" del verbanese.

Stavolta non basta il gran finale del verbanese: il titolo iridato va ai britannici

La gara ha visto il treno britannico sempre davanti agli azzurri, ma con un margine al massimo di quattro decimi. Il rush finale degli azzurri tirato da Ganna dimezza lo svantaggio, ma non basta per confermare il titolo mondiale. L'Italia chiude con il tempo di 3’46’’033, mentre i nuovi campioni iridati si aggiudicano l'oro con 3’45’’829,

Contrordine: Ganna al via nell'inseguimento individuale

La stagione di Filippo Ganna sembrava doversi chiudere qui. E invece il campione verbanese ha deciso in mattinata di correre anche la gara individuale.

Seguici sui nostri canali