Giovani cavalieri crescono a Bellinzago

Giovani cavalieri crescono a Bellinzago
17 Febbraio 2015 ore 15:17

BELLINZAGO – Dopo il successo del sociale di Natale dello scorso 20 dicembre, il “Cavagliano Riding Club” si riconferma tra le associazioni sportive novaresi più vicine al mondo dei ragazzi con l’ottima riuscita della “puffosa” festa di carnevale di sabato 14 febbraio.
Nel giorno per eccellenza dedicato agli affetti, presso le scuderie del Riding Club–Allevamento dell’Uri, in via Dulzago 3 a Cavagliano, Nonno Puffo e Puffetta – rispettivamente le istruttrici federali Valentina Vercelloni e Alice Albanese – hanno guidato le attività degli allievi della Scuola di Equitazione in una festa a tema che ha visto l’entusiasmo di grandi e piccini.

BELLINZAGO – Dopo il successo del sociale di Natale dello scorso 20 dicembre, il “Cavagliano Riding Club” si riconferma tra le associazioni sportive novaresi più vicine al mondo dei ragazzi con l’ottima riuscita della “puffosa” festa di carnevale di sabato 14 febbraio.
Nel giorno per eccellenza dedicato agli affetti, presso le scuderie del Riding Club–Allevamento dell’Uri, in via Dulzago 3 a Cavagliano, Nonno Puffo e Puffetta – rispettivamente le istruttrici federali Valentina Vercelloni e Alice Albanese – hanno guidato le attività degli allievi della Scuola di Equitazione in una festa a tema che ha visto l’entusiasmo di grandi e piccini.

Piccoli cavalieri e giovani amazzoni si sono sfidati in prove di abilità tra gimkane e percorsi di salto ostacoli accompagnati dalle ragazze del gruppo agonistico della scuderia novarese vestite a festa per l’occasione. “E’ stato bellissimo ed emozionante – raccontano soddisfatti i ragazzi – ci siamo divertiti tanto e siamo stati insieme, come una vera squadra!”. “La passione dei ‘nostri ragazzi’ – raccontano le istruttrici e le responsabili del Centro – associata alle ottime performance in campo ci hanno per l’ennesima volta rese fiere di loro, dei nostri ponies e del lavoro quotidiano svolto. Un nuovo team che si è dimostrato di essere all’altezza delle aspettative”. Anche i genitori confermano la passione dei propri figli per questo sport: “Si divertono, stanno all’aria aperta e acquisiscono allo stesso tempo senso di responsabilità verso se stessi e verso gli altri, imparando a rispettare le regole e rendendosi autonomi. Gli ottimi risultati degli allievi e dei cavalieri del Centro, poi, sono per loro uno stimolo continuo a migliorarsi”. Sì, perché il Cavagliano Riding Club non è nuovo alle eccellenze: alla finale italiana del “Progetto Giovani”, svoltasi a Verona durante Fiera Cavalli 2014, i binomi Anna Bellazzi-Lamadame del Sauro e Giulia Miglio-Karioso hanno rappresentato il novarese ottenendo ottimi piazzamenti, arrivando rispettivamente 2a classificata 1° livello junior e 5a classificata 1° livello children; ai Campionati italiani di dressage 2014 Marco Pittino in sella a Leopard ha conquistato il quinto posto al Campionato Tecnico Esperti, la medaglia di bronzo nel Freestyle Esperti e ancora, ai regionali di dressage, l’oro nel Campionato Assoluti insieme a Letizia Bisatti medaglia di bronzo con Priscilla per la categoria pulcini e Martina Ferrari, oro con Moonstone nel Campionato Esordienti.

mo.c.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità