Calcio

Gozzano diffida la Figc: no alle retrocessioni a tavolino

La società: «Con 11 partite da giocare e con 6 punti dalla salvezza diretta non accetteremo mai di essere retrocessi a tavolino»

Gozzano diffida la Figc: no alle retrocessioni a tavolino
Borgomanero, 27 Maggio 2020 ore 10:29

Gozzano diffida la Figc: niente retrocessioni a tavolino. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Gozzano diffida la Figc

La società A.C.Gozzano comunica di aver incaricato il proprio legale di fiducia Avv. Christian Peretti di inviare una diffida alla FIGC in merito alle indiscrezioni che stanno circolando nelle ultime ore, circa la volontà di voler di far retrocedere direttamente l’ultima squadra in classifica di ogni girone, a differenza di ciò che veniva indicato nell’art.5 del Comunicato Ufficiale N.196/A del 20 maggio 2020. Nello specifico veniva indicato: “… appurata l’impossibilità di concludere tutte le partite previste a calendario ordinario, il Consiglio Federale indicherà un formato diverso (play off e/o play out) al fine di individuare l’esito delle competizioni, ivi incluse promozioni e retrocessioni”.

Se ciò avvenisse sarebbe gravissimo poiché verrebbe leso un diritto importante e più volte espresso dal Presidente Gravina, ovvero che deve essere lo Sport a vincere.
Pur faticando a credere che il Consiglio Federale faccia passare una decisione politica così penalizzante e contraria a quanto sostenuto pochi giorni fa, l’A.C. Gozzano con 11 partite da giocare e con 6 punti dalla salvezza diretta non accetterà mai di essere retrocessa a tavolino

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità