Menu
Cerca
Serie A1 femminile

Igor Volley: nessun problema con la Delta Trentino

Nel recupero le azzurre liquidano con un netto 3-0 le avversarie: domenica di nuovo al PalaIgor contro Perugia.

Igor Volley: nessun problema con la Delta Trentino
Sport Novara, 10 Febbraio 2021 ore 21:10

Igor Volley, nessun problema nel recupero della 22ª di ritorno. Novara regola con un netto 3-0 in poco più di un’ora e un quarto di gioco la Delta Trentino (nella foto Cristina Chirichella premiata per il suo 27° compleanno da Fabio Leonardi).

Le azzurre raggiungono quota 52 punti e consolidano il secondo posto

Le azzurre aggiungono tre punti alla classifica che ora dice sempre secondo posto con 52 punti. Lavarini ha avuto la possibilità in questa occasione di ruotare praticamente tutta la squadra, avendo ottime risposte soprattutto dall’olandese Nika Daalderop, che già in Polonia in Champions si era messa in luce.
Lavarini infatti già nel primo set effettua un mini turn over, in campo vanno Daalderop al posto di Herbots e Bonifacio per Washington. E’ equilibrata la prima parte di frazione; si gioca punto a punto con gli attacchi che hanno la meglio sulle difese e già diversi errori al servizio da entrambe le parti. Un attacco di Smarzek ed tre muri consecutivi, uno della stessa polacca e due di Daalderop spezzano la parità; Novara sale di botto a +4 (14-10) e definitivamente prende le misure alla squadra ospite che deve subire la superiorità novarese. L’Igor sale al massimo vantaggio di +9 (23-14) sul turno di battuta di Hancock ed il set va in archivio dopo una bella azione a filo rete del trio Smarzek-Bonifacio-Bosetti (25-15).

Ottima risposta dalle rotazioni. E domenica alle 17 si torna al PalaIgor contro Perugia

Contrariamente al set precedente, nel secondo l’Igor prende subito in mano le operazioni portandosi 5-1 grazie ad una buona efficienza in muro-difesa concretizzata da un altrettanto concreto contrattacco. Trento si mette in evidenza con le due centrali, Fondriest in battuta e Trevisan in attacco e con l’ace della regista Cumino riesce ad avvicinarsi alle azzurre fino all’8-7. Novara sa risalire a +4 (13-9) ma le gialloblu trentine sanno restare in scia. L’ace di Chirichella fa 20-15 e poi sono gli errori delle attaccanti ospiti e la conclusione finale a muro da parte di Daalderop a definire la chiusura del set da parte della Igor (25-18). Parte nello stesso modo il terzo parziale; Smarzek a muro e Daalderop da posto 4 scavano subito la fossa; 7-1 il primo break per Novara. Sul 9-3 entrano prima Zanette per Hancock e poi Battistoni prende il posto di Smarzek in una Novara che non ha intenzioni di fermarsi. Infatti l’Igor sale con facilità 14-6 prima di subire 2 punti dalle trentine che risalgono a -6 (14-8). Nella Igor entrano anche Herbots su Bosetti e poi Populini per Daalderop e Tajè per capitan Chirichella per la parte finale di match che con facilità assoluta si chiude con gli ultimi punti messi a segno da Herbots (25-13). E domenica si torna al PalaIgor; alle 17 arriva Perugia.
a.m.

IGOR NOVARA – DELTA TRENTINO 3-0
(25-15/25-18/25-13)
Igor: Herbots 3, Bosetti C. 11, Smarzek 13, Bonifacio 4, Chirichella 5, Hancock 2, Sansonna (L), Daalderop 13, Populini, Zanette 2, Battistoni, Tajè. n.e. Washington, Napodano (L). All. Lavarini.
Delta Trentino: Piani 4, Trevisan 2, Moro (L), Fondriest 6, Cumino 2, Ricci, D’Odorico 4, Pizzolato, Furlan 8, Melli 5, Bisio 2. n.e. Marcone. All. Bertini.
Arbitri: Papadopol di Mantova e Goitre di Torino.