Il 2020 si chiude col botto

Igor Volley Novara: prova di forza a Firenze

La squadra di Lavarini passa d'autorità (3-0) sul campo del Bisonte e consolida il secondo posto.

Igor Volley Novara: prova di forza a Firenze
Sport Novara, 29 Dicembre 2020 ore 19:45

L’Igor Volley Novara passa con decisione in un’ora e mezza sul campo del Bisonte Firenze imponendosi di forza con un netto 3-0 nell’anticipo della 11ª giornata di ritorno di A1.

Per le azzurre 18° successo stagionale su 21 gare disputate

Si tratta del 18° successo stagionale su 21 gare disputate per la squadra di Stefano Lavarini che chiude il 2020 confermando il suo solitario secondo posto in classifica con 37 punti dietro Conegliano, vincente a sua volta per 3-0 nel match contro Brescia. Novara, dopo due vittorie casalinghe in stagione sulle toscane e vinte per 3-2, ha sfoderato sul campo del Mandela Forum una prestazione concreta dopo un primo set di alti e bassi e vinto dopo aver annullato tre set ball alla squadra delle ex Cambi e Alberti. Negli altri due, l’Igor ha sciolto il braccio, ha preso in mano con decisione il match portandolo a casa dimostrando tutta la propria potenzialità.

Primo set combattuto: successo ai vantaggi con due ace di Herbots

L’inizio del primo set è subito di marca azzurra nell’occasione in maglia biancorossa da trasferta; sono infatti 6 i punti di vantaggio che si guadagnano Bosetti e compagne (5-11), un vantaggio che però non viene sfruttato perché le toscane reagiscono riuscendo a tornare nel set pareggiando il conto sul 14-14. Da qui in poi, la frazione è in equilibrio anche se 2 ace di Chirichella lo spezza per il 19-21 che lancia Novara al set ball (23-24) ma il Bisonte annulla ed a sua volta va ai vantaggi per ben 3 volte ma due ace consecutivi di Herbots danno alla fine la vittoria parziale alla Igor (27-29).

Secondo e terzo set senza storia

Anche nel secondo Novara scava subito un bel solco con Bonifacio e Bosetti portandosi a +5 (6-11). Contrariamente al precedente, la squadra novarese non si scompone e per mantenere il vantaggio, l’Igor sfrutta il suo muro che si dimostra granitico costringendo, sul 13-18, Mencarelli a chiedere il suo secondo time out. Novara mette la frazione in ghiaccio mettendo definitivamente la museruola agli attacchi del Bisonte contrattaccando al meglio con le sue bocche da fuoco e chiudendo 18-25. Il terzo parziale è più equilibrato in avvio; le due squadre si rincorrono con Novara che comunque tiene sempre un minimo vantaggio, prima 5-7 e poi dopo un altro tira e molla 11-13 del time out della panchina toscana. Il turno di Smarzek in battuta, condito da 2 ace, permette a Novara di allungare con decisione (14-20) e mettere la partita in discesa. Infatti l’Igor tiene la distanza, gestisce il vantaggio e con Smarzek prima conquista 6 match ball (18-24) e poi murando Van Gestel chiude 18-25.

Il campionato torna subito ad inizio gennaio con tre trasferte consecutive

Adesso, dopo Capodanno, la squadra di Lavarini riprenderà il suo cammino con ben 3 trasferte consecutive, il 6 gennaio o forse in anticipo il 5, sarà di scena a Casalmaggiore, il 10 a Cuneo nel derby con la Bosca e il 17 a Montichiari contro la Valsabbina Brescia per tornare poi al PalaIgor a fine mese, il 29 o 30 gennaio, per l’importante match contro lo Scandicci degli ex Barbolini, Beltrami, Camera e Courtney.
a.m.

IL BISONTE FIRENZE-IGOR NOVARA 0-3
(27-29/18-25/18-25)
Il Bisonte: Alberti 6, Guerra 7, Enweonwu 1, Cambi 1, Nwakalor 18, Van Gestel 8, Kone 7, Panetoni (L), Hashimoto. n.e. Venturi (L), Acciari, Neri, Lapini. All. Mencarelli
Igor: Herbots 19, Chirichella 9, Bosetti 8, Hancock 3, Bonifacio 7, Sansonna (L), Populini, Smarzek 14, Daalderop. n.e. Napodano (L), Zanette, Battistoni, Washington, Tajè. All. Lavarini
Arbitri: Carcione e Cesare di Roma

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità