Igor Volley: si ricomincia da tre

Igor Volley: si ricomincia da tre
Sport 21 Agosto 2015 ore 11:36

La stagione 2015-‘16 della Igor Volley, ricomincia da 3. Ieri pomeriggio infatti, tradizionale raduno di apertura della stagione presso la sede trecatese di via Manzoni per staff tecnico e un primo gruppo di atlete, quelle cioè non impegnate con le rispettive nazionali, accolte dalla dirigenza operativa al gran completo con in testa Suor Giovanna Saporiti ed il G.M. Enrico Marchioni.

A raccogliere il primo abbraccio stagionale dai numerosi tifosi accorsi, coach Luciano Pedullà con i fidi Daniele Adami, Davide Fossale assieme al nuovo preparatore atletico Marco Da Lozzo ed al fisioterapista Alessio Botteghi, quest'ultimo non proprio una faccia nuova, e tre delle otto new entry in maglia azzurra: la schiacciatrice belga Helene Rouseaux, la giovanissima centrale triestina, Noura Mabilo, e il secondo libero, la ventunenne toscana, Eleonora Bruno.

Per il coach, Luciano Pedullà, in partenza con la Germania verso Rio de Janeiro per un torneo preolimpico con Olanda, Bulgaria e Brasile, la squadra allestita quest'anno sarà più solida e e quadrata delle precedenti. «Sono sicuro – è stata la prima dichiarazione del tecnico – che questo gruppo che mi è stato messo a disposizione dalla società, potrà riservare delle piacevoli sorprese perchè la stagione, proprio per il fatto che vivrà di un ritmo intenso, sarà continuamente ricca di stimoli a partire dal campionato dove ritengo siano principalmente 6 (Conegliano in prima fila poi Piacenza, Bergamo, Casalmaggiore, noi e Modena) le squadre attrezzate per puntare alto. Sarà nostro compito – ha aggiunto – proporci positivamente ricordando che vogliamo far bene sin da subito quando dovremo affrontare Casalmaggiore per la Super Coppa Italiana, ma anche successivamente in Champions». 

In serata poi, prima presentazione delle tre atlete da parte del main sponsor Fabio Leonardi presso un noto locale dell'hinterland novarese al gruppo di imprenditori che, anche quest'anno, appoggerà la squadra azzurra.

Da lunedì, in concomitanza con la ripresa degli allenamenti da parte della formazione di B1, inizio della preparazione vera e propria con sedute mattutine presso il Centro Alcarotti e pomeridiane al PalaAgil.

Attilio Mercalli

Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 20 agosto 2015 

La stagione 2015-‘16 della Igor Volley, ricomincia da 3. Ieri pomeriggio infatti, tradizionale raduno di apertura della stagione presso la sede trecatese di via Manzoni per staff tecnico e un primo gruppo di atlete, quelle cioè non impegnate con le rispettive nazionali, accolte dalla dirigenza operativa al gran completo con in testa Suor Giovanna Saporiti ed il G.M. Enrico Marchioni.

A raccogliere il primo abbraccio stagionale dai numerosi tifosi accorsi, coach Luciano Pedullà con i fidi Daniele Adami, Davide Fossale assieme al nuovo preparatore atletico Marco Da Lozzo ed al fisioterapista Alessio Botteghi, quest'ultimo non proprio una faccia nuova, e tre delle otto new entry in maglia azzurra: la schiacciatrice belga Helene Rouseaux, la giovanissima centrale triestina, Noura Mabilo, e il secondo libero, la ventunenne toscana, Eleonora Bruno.

Per il coach, Luciano Pedullà, in partenza con la Germania verso Rio de Janeiro per un torneo preolimpico con Olanda, Bulgaria e Brasile, la squadra allestita quest'anno sarà più solida e e quadrata delle precedenti. «Sono sicuro – è stata la prima dichiarazione del tecnico – che questo gruppo che mi è stato messo a disposizione dalla società, potrà riservare delle piacevoli sorprese perchè la stagione, proprio per il fatto che vivrà di un ritmo intenso, sarà continuamente ricca di stimoli a partire dal campionato dove ritengo siano principalmente 6 (Conegliano in prima fila poi Piacenza, Bergamo, Casalmaggiore, noi e Modena) le squadre attrezzate per puntare alto. Sarà nostro compito – ha aggiunto – proporci positivamente ricordando che vogliamo far bene sin da subito quando dovremo affrontare Casalmaggiore per la Super Coppa Italiana, ma anche successivamente in Champions». 

In serata poi, prima presentazione delle tre atlete da parte del main sponsor Fabio Leonardi presso un noto locale dell'hinterland novarese al gruppo di imprenditori che, anche quest'anno, appoggerà la squadra azzurra.

Da lunedì, in concomitanza con la ripresa degli allenamenti da parte della formazione di B1, inizio della preparazione vera e propria con sedute mattutine presso il Centro Alcarotti e pomeridiane al PalaAgil.

Attilio Mercalli

Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 20 agosto 2015