ultima giornata del girone di andata

Igor Volley, vittoria piena a Bergamo

Secondo 3-0 consecutivo: le novaresi si confermano al terzo posto in classifica.

Igor Volley, vittoria piena a Bergamo
Novara, 26 Dicembre 2019 ore 19:56

L’Igor vince di nuovo 3 a 0 nel giro di 5 giorni, questa volta a Bergamo nel Boxing Day di S.Stefano dove batte la Zanetti dell’ex Marco Fenoglio, mantenendo così a fine girone d’andata il terzo posto in classifica.

Vittoria piena nel Boxing Day di Santo Stefano

Un successo chiaro malgrado il 26-24 del primo set che ha messo in evidenza la differenza abissale tra le due formazioni. Adesso il campionato si ferma fino al 15 gennaio, le novaresi vanno in vacanza fino al 2 gennaio meno Vasileva e Gorecka che raggiungeranno le proprie nazionali in vista dell’ultimo torneo preolimpico che si giocherà dal 5 al 12 gennaio in Olanda.

1° set di sofferenza poi match in discesa

Il primo set è una frazione dove il lavoro ed i punti dei centrali sono determinanti. L’Igor, in vantaggio 3-9, incappa nel solito black out e fine ripresa e addirittura superata dalla squadra di Fenoglio (14-13) che sfrutta le dormite novaresi sui pallonetti. La fase centrale del set è un tira e molla tra le due; la Zanetti prende 2 lunghezze (22-20) ma Novara reagisce andando al set ball (23-24) con un ace di Hancock e muro di Brakocevic. Bergamo annulla ma alla  seconda possibilità Novara chiude con Vasileva (24-26). Nel secondo ancora le azzurre avanti all’inizio (6-11) approfittando anche di qualche errore nel campo orobico. Brakocevic e Vasileva sono concrete e l’Igor resta saldamente avanti con il massimo vantaggio a +7 (10-17). Questa volta Novara fa tesoro del rischio passato nella prima frazione, resta compatta, tocca tanto a muro e non si fa sorprendere più di tanto dalla tatica del pallonetto impostata per la sua squadra da Fenoglio e va allo 0-2 (16-25) con il punto finale che arriva da una palla lunga di Van Rick.

Il terzo set la Igor parte sotto ma recupera e vola via

Parte sotto 5-1 la squadra novarese ma recupera subito dopo lo stop di Barbolini (5-5) e poi passa decisamente avanti con Vasileva in diagonale e un buon lavoro a muro per il (6-12). Nella Zanetti c’è un po’ di confusione e anche un certo qual scoramento; Novara però non sa dare la spallata decisiva rimettendo in gioco le padrone di casa al punto che Barbolini è costretto a chiedere un time out sul 14-17. In un certo qual modo si ripresenta la situazione verificatasi nel set d’apertura ma qui le azzurre riescono a tenersi lontane il giusto per portare a casa set e match (20-25).

a.m.

ZANETTI – IGOR   0 – 3 (24-26/16-25/20-25)

Zanetti: Smarzek 5, Olivotto 10, Van Rick 9, Sirressi (L), Prandi 3, Samara 4, Melandri 4, Mirkovic 2, Loda 4, Mitchem 7, Civitico. n.e. Imperiali. All. Fenoglio

Igor: Brakocevic 12, Courtney 9, Vasileva 14, Chirichella 11, Hancock 3, Sansonna (L) , Arrighetti 6, Di Iulio, Napodano. n.e. Mlakar, Gorecka, Morello, Piacentini, Sonzini (L2) . All. Barbolini

Arbitri: Simbari di Milano e Prati di Pavia