Nel weekend

Il mondiale di Motocross torna a Maggiora dopo sei anni

Solo mille gli spettatori.

Il mondiale di Motocross torna a Maggiora dopo sei anni
Sport Borgomanero, 03 Luglio 2021 ore 08:15

Mondiale motocross torna a Maggiora: conto alla rovescia per mille appassionati.

Mondiale motocross a Maggiora

Conto alla rovescia per gli amanti dei motori: davanti a un pubblico di mille persone torna il motocross su scala mondiale a Maggiora. Lo storico circuito del Mottaccio al Balmone, ribattezzato Maggiora Park, torna infatti a ospitare dopo sei anni una prova del campionato mondiale di motocross. Cinque anni fa, nel 2016, c’era stato anche il bagno di folla per il Motocross delle Nazioni. Le vicissitudini legate alla pista prima e il covid poi hanno tenuto lontano per un po’ tifosi e appassionati, che adesso seppur in numero limitato causa le restrizioni per il virus, possono tornare a fare il tifo per i loro beniamini. E visto che quella tra le colline maggioresi è una pista per campioni veri, ecco che il pluri iridato Tony Cairoli ha deciso di presentarsi in gran forma all’appuntamento italiano, vincendo gara 1 del Gran Premio di Inghilterra e portandosi a -23 punti dal leader della classifica iridata Tim Gajser, un altro dei grandi protagonisti del fine settimana a Maggiora Park.

Il programma

Il weekend mondiale a Maggiora Park inizierà sabato con le prove libere e le qualifiche delle categorie minori, che nel pomeriggio daranno vita alle rispettive gare. Domenica dalle 9.15 alle 11 prove e qualifiche per MXGP ed MX2, mentre alle 12.15 partirà gara 1 della MX2, alle 13.15 gara 1 della MXGP (per un totale di mezz’ora di gara più due giri), alle 15.10 gara 2 della MX2 e alle 16.10 gara 2 della MXGP.