Sport

Il Novara calcio a Lucca torna alla vittoria

Gli azzurri calano il poker battendo i toscani per 4 - 1

Il Novara calcio a Lucca torna alla vittoria
Sport Novara, 31 Gennaio 2021 ore 17:23

Lucchese annichilita nel primo tempo con 3 reti

 Il Novara calcio torna alla vittoria e lo fa in Toscana, regione dove erano arrivati, a Livorno, gli ultimi tre punti. Contro la Lucchese gli azzurri hanno sfoderato una prova convincente. Parte subito bene la squadra di mister Banchieri. Al 4’ azzurri in vantaggio. Passaggio di Panico per Lanini che scende e tira prima dell’ingresso in area, la palla incoccia sul piede di Solcia e finisce in rete spiazzando il portiere Biggeri. La rete galvanizza il Novara che insiste. Panìco qualche minuto dopo manda alto dopo essersi liberato bene. All’11’ prima incursione dei padroni di casa con Petrovic che scende sulla fascia, si accentra e fa partire un tiro che termina sul fondo. Pressa alto il Novara calcio e al 20’ arriva il raddoppio. Papini si fa rubare palla nella propria meta campo da Lanini, che serve Panìco. L’attaccante azzurro scende veloce, entra in area sulla sinistra e fa partire un tiro imparabile per Biggeri con palla tra palo e portiere. Tutti i calciatori novaresi festeggiano andando verso la panchina per un abbraccio di gruppo. Dopo il gol, gli ospiti subiscono il ritorno della Lucchese ma controllano. Al 29’ Lanini è egoista e spreca un contropiede perfetto non servendo Panìco libero al centro, facendosi rimontare da un difensore. Al 31’ fallo laterale nella meta campo novarese, palla a Schiavi che lancia al volo in avanti, pallone a Rossetti che s’invola verso la porta toscana ed entrato in area tira a colpo sicuro, realizzando la terza rete. Nuova esultanza di gruppo attorno alla panchina azzurra. Reazione toscana con Marcheggiani che al centro dell’area tira un rasoterra debole e Lanni para. Al 43’ clamorosa occasione per Malotti che scattato sul filo del fuorigioco s’invola verso la porta, ma il tiro è centrale sul portiere, che devia. La prima frazione di gioco finisce con il Novara calcio in vantaggio per 3 reti.

Importante per gli azzurri sarà confermarsi

Nella ripresa il Novara calcio parte bene e deve subito contenere il forcing offensivo della Lucchese, puntando sul contropiede. Squadra azzurra che sembra aver dimenticato gli errori di controllo palla e i passaggi troppo spesso sbagliati, che avevano condizionato molte gare precedenti. Azzurri concentrati e aggressivi. Al 7’ Corsinelli cade in area toscana, per l’arbitro è simulazione con ammonizione. Al 23’ Cisco si inventa in area uno slalom che sembra il Gustav Thoeni dei giorni migliori e serve Lanini che da due passi infila a porta vuota. La rete spegne la partita. Gli azzurri controllano ma non si accontentano e cercano giocate offensive, mantenendo la superiorità a centrocampo e contendendo la sterile reazione dei padroni di casa. Al 42’ Sbrissa, lasciato solo scende sulla fascia, entra in area e tira costringendo Lanni alla deviazione in corner. Prima vera occasione per i padroni di casa. A pochi secondi dal novantesimo arriva il gol della bandiera per la Lucchese. Un contrasto a centrocampo si trasforma in un lancio fortuito verso Bianchi che dal limite dell’area batte Lanni in uscita. Ultima emozione poi è festa azzurra. Dopo quattro mesi torna la vittoria e i nuovi acquisti sembrano aver dato un qualcosa in più. Ora per il Novara sarà importante confermarsi.

m.d.

 LUCCHESE – NOVARA 1- 4

Cronaca, pagelle, approfondimenti e interviste sul numero del Corriere di Novara di lunedì

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli