Sport

Il Novara calcio espugna Alessandria in zona “Cesarini”

Gli azzurri soffrono ma vincono per 2 -1 uno dei derby del quadrilatero

Il Novara calcio espugna Alessandria in zona “Cesarini”
Novara, 12 Ottobre 2020 ore 23:12

Primo tempo intenso, ripresa poco spettacolare ma gara epica per le emozioni

Il Novara calcio si aggiudica uno dei derby del quadrilatero e lo fa dopo aver anche sofferto ma credendoci fino in fondo, con una prova non esente da difetti ma densa di agonismo e anche di momenti di bel calcio. Partita intensa. Al 4’ Schiavi scende sulla fascia cross Lanini allunga il sinistro al volo centra il palo. Al 7’ punizione di Suljic che sfiora il palo e termina di un nulla sul fondo. Al 10’ arriva il vantaggio azzurro. Lanini riceve palla sulla tre quarti e si invola, arriva al limite dell’area scambia con Panico che entra e crossa rasoterra, verso il limite, dove Buzzegoli fa partire un tiro che non lascia scampo al portiere grigio Crisanto. Al 23’ Chiarello tira dal limite e Schiavi nel tentativo di respingere col corpo ha il braccio largo. Per l’arbitro il tocco c’è. Calcio di rigore. Batte l’ex Eusepi che realizza. Lanni si butta a sinistra, ma il tiro è centrale. Pareggio alessandrino. Al 31’ occasione novarese. Schiavi per Lanini che in area da buona posizione calcia sicuro, ma Crisanto compie il miracolo e respinge. Al 33’ polemiche per un gol di Chiarello annullato per fuorigioco. Al 41’ cross pericoloso in area azzurra ma nessun giocatore grigio interviene per la deviazione. Nella fase finale il Novara calcio fatica a centrocampo e come in altre gare precedenti sule fasce. Si arriva alla fine del primo tempo col risultato di parità.

Nel recupero arriva la rete della vittoria

La ripresa vede il Novara calcio subire la partenza decisa dei padroni di casa. All’11’ Gonzalez si invola ma ha fretta di tiare da fuori area e Crisanto para facilmente. Al 15’ Lanni smanaccia su Chiarello ma Celia da pochi passi spara alto. L’Alessandria preme e il Novara soffre. Sbagliano tanto gli azzurri e quello di padroni di casa è un assedio all’area ospite. Al 22’ corner di Buzzegoli e Crisanto anticipa di un soffio il colpo di testa di Collodel da buona posizione. La partita subisce una fase di stanca con le due squadre che hanno speso tanto. Ma al primo minuto di recupero dei tre concessi arriva il gol, che decide la gara. Cisco si invola come un missile sulla fascia, arriva in fondo e crossa rasoterra, Gonzalez fa velo per Firenze che da due passi infila nonostante il disperato tentativo di Crisante che tocca inutilmente la palla che finisce oltre la linea di porta. E un minuto dopo in contropiede Gonzalez pesca Panico, agevolato dal buco di un difensore, che potrebbe chiudere definitivamente la gara.  L’attaccante azzurro entra in area e tira ma Crisanto riesce a chiudergli lo specchio della porta respingendo. Finisce 2- 1 per il Novara calcio che conquista la terza vittoria consecutiva in un derby epico.

m.d.

ALESSANDRIA -NOVARA 1 -2

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità