Sport
Serie C

Il Novara Calcio sfiora il colpo a Renate

Gli azzurri passano in vantaggio al "Città di Meda", ma si fanno raggiungere sull'1-1 dai padroni di casa.

Il Novara Calcio sfiora il colpo a Renate
Sport Novara, 23 Ottobre 2019 ore 20:32

Il Novara Calcio sfiora il colpo a Renate. Finisce 1-1 la sfida al "Città di Meda", ma gli azzurri, raggiunti ad inizio ripresa dai padroni di casa, hanno le occasioni migliori per prendersi i tre punti.

Bortolussi rompe l’equilibrio a fine primo tempo

Banchieri ripropone la stessa formazione che ha sconfitto domenica scorsa la Carrarese: assente ancora Pogliano (sostituito da Bellich), in mezzo al campo Buzzegoli è recuperato con Fonseca inizialmente in panchina. In attacco, con Bortolussi e Piscitella, tocca ancora a Capanni la terza maglia da titolare.
Il Renate parte aggressivo, ma gli azzurri riescono ad uscire presto dal guscio. Il primo tentativo di Piscitella al 12’ va a sbattere contro le gambe dei difensori di casa. Le due difese controllano senza troppi affanni e le occasioni latitano.
La squadra di Banchieri cresce con il passare dei minuti e poco prima del riposo colpisce. E’ il 42’. Punizione di Buzzegoli, allontanata da un difensore; Piscitella rimette in mezzo sul secondo palo, il portiere è incerto e Bortolussi, in qualche modo, mette in rete il pallone del vantaggio.

Anghileri pareggia ad inizio ripresa, Capanni fallisce il match point

Ad inizio ripresa i padroni di casa rimettono il risultato subito in equilbrio. Al 3' su assist di Guglielmotti capitan Anghileri calcia di piatto sul primo palo, con Marchegiani che tocca il pallone senza però riuscire a deviarlo fuori dalla porta. Uno a uno. Si accendono i ritmi della partita e anche un po' gli animi dei giocatori in campo, ma di vere occasioni da gol non se ne vedono. Banchieri inverte gli esterni offensivi e mette in campo Schiavi al posto di Collodel e poi Peralta per Piscitella.
Il Renate spinge, ma al 32' l'occasione se la conquista Capanni: cavalcata centrale, scambio al limite con Bortolussi e ingresso in area. L'esterno, però, indugia troppo e si fa murare dal portiere in uscita, con la collaborazione di Ranieri, pronto ad allontanare. Buzzegoli e compagni terminano la partita in avanti, senza però trovare il guizzo vincente. Ma, alla fine, il pareggio è il risultato più giusto.
p.d.l.

Tutte le notizie e le interviste sul numero di domani del "Corriere di Novara"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter